Indipendentemente dal ceto sociale, dalla condizione economica o dalla posizione che si occupa c'è un accessorio che ormai accomuna la gran parte della popolazione mondiale: lo smartphone. In commercio se ne trovano miriadi, ma è innegabile che quelli che muvono maggiormente le masse sono i top di gamma con particolare riferimento alle produzioni Apple e Samsung.

Attualmente i dispositivi che suscitano maggiore clamore mediatico sono senza dubbio Iphone X, messo in commercio alla fine del 2017, e Samsung Galaxy S9, presentato lo scorso 25 febbraio al Mobile World Congress di Barcellona.

S9 o iPhone X?

Da tempo la scelta tra i top di gamma della casa coreana e di Cupertino risulta addirittura la causa scatenante di vere e proprie correnti ideologiche.

La realtà dei fatti rivelata da diversi esperti è che si tratta di telefoni incomparabili. Difficilmente chi è abituato all'ecosistema di Apple sceglierà Android, così come chi non può fare a meno della qualità delle foto notturne di Samsung e della versatilità del sistema operativo di Google farà una scelta diversa.

Si tratta di dispositivi che, per molti versi, rappresentano il top ed appare difficile che possano presentare veri e propri difetti. O meglio uno ce l'hanno sicuro: il prezzo. Servono 900 euro per S9 e oltre 1000 per la versione Plus, barriera psicologica ampiamente varcata anche dal melafonino chiamato a celebrare il decimo anniversario dall'uscita del primo iPhone. La scelta tra i due, perciò, ha l'obbligo di essere soggettiva e mossa da motivazioni personali, dato che non può esistere un qualcosa di dirimente che possa indirizzare in maniera oggettiva la scelta verso uno o l'altro.

Samsung ed Apple: cosa scegliere?

Se vi interessa avere il top di gamma dell'ultimo momento fate bene ad acquistare S9 o iPhone X. Ma attenzione, è ormai opinione diffusa che non si tratti del miglior rapporto qualità prezzo considerando il fatto che non assicurano tangibile salto di qualità nell'uso quotidiano. S9, ad esempio, è fin troppo simile ad S8, un telefono che ormai costa la metà e che risulta solo in modesta parte meno evoluto, rivelandosi esteticamente identico.

Ed in casa Apple? L'estetica di iPhone X ha fatto passare in secondo piano un telefono come iPhone 8 che costa sensibilmente meno e non fa rimpiangere il fratello ormai più famoso. Il paradosso è che appare molto più un iPhone di quanto non sia il modello X.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!