L'intervento del CSM rende incandescente sul fronte politico il caso Zuccaro: il Procuratore di Catania ha evocato legami tra le organizzazioni che accolgono migranti in mare e gli scafisti, spiegando però di non avere prove per dimostrarlo. Il 3 maggio il caso sarà sul tavolo del comitato di Presidenza, spiega il vice-presidente Legnini. Le opposizioni accusano il Governo di sottovalutare la denuncia per aver chiesto al PM di evitare generalizzazioni e parlare sulla base dei fatti e parlano di intimidazioni del CSM.

Grillo e Di Maio contro Orlando e Minniti

Grillo e Di Maio bacchettano: "Ma che razza di paese è quello in cui il Ministro dell'Interno e della Giustizia minimizzano e mettono in dubbio questo allarme?".

Pubblicità
Pubblicità

Ma il Ministro della Giustizia Orlando non sta a guardare: "Di Maio dice che non appoggio il Procuratore? Sbaglia, dico esattamente il contrario e spero che la Procura di Catania lavori rapidamente e porti a casa dei risultati. Se il Procuratore ha bisogno di ulteriori supporti per l'attività d'indagini, il Ministero è a disposizione" aggiunge Orlando.

Lega e FI contro il Governo

La preoccupazione del Governo è che una materia così delicata diventi oggetto della "bagarre elettorale" con inevitabili semplificazioni che non aiutano, sovrapponendo l'immagine di tutte le ong (Organizzazioni non governative senza scopo di lucro), senza andare a fondo sulla questione, a quelle dei criminali e offrendo nuovo carburante a chi da sempre si schiera contro l'immigrazione vedi Salvini: "Stanno lucrando su questi disperati, sulla pelle degli italiani, oramai è evidente che al posto della droga spacciano uomini".

Pubblicità

"Zuccaro è sotto attacco ed io sto con lui" aggiunge Salvini. E la Meloni parla di intimidazioni del Ministro Orlando e Minniti. "Il Governo non smette di spalleggiare i trafficanti di esseri umani". Forza Italia prende posizione accanto agli alleati e rivendica di aver sostenuto la scarsa limpidezza delle onde, quando i 5 Stelle erano dalla parte dei migranti e aggiunge "sconcerta l'avvertimento intimidatorio del vice-presidente del CSM Legnini contro il Sostituto Procuratore".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Ma il fronte Vaticano, attraverso l'Osservatore Romano, invita a fare chiarezza "le polemiche non aiutano a capire" si legge, il sospetto che non appare privo di fondamento è quello di una manipolazione ai fini economici e politici di salvataggio, l'ennesimo scandalo sulla pelle dei migranti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto