Le elezioni politiche cominciano ad essere un chiodo fisso per tutti i movimenti politici che stanno iniziando a commissionare sondaggi elettorali per testare quale sia il trend generale da cui partire in vista di una campagna elettorale che si prospetta molto lunga e piena di insidie, a causa dei numerosi partiti candidati.

Sondaggio EMG, i risultati

Ritorna a registrare le intenzioni di voto l'istituto sondaggistico EMG, che aveva diffuso le ultime indicazioni il 24 luglio. Durante il mese di agosto si sono susseguiti diversi avvenimenti, tra i quali ricordiamo l'attentato in Spagna e la presenza di Luigi Di Maio a Cernobbio.

Alla luce di queste situazioni, possiamo cominciare a declinare i primi risultati del sondaggio di EMG per il Tg La7: il Movimento 5 Stelle continua ad essere la prima forza politica attestandosi al 28,3%, facendo registrare un aumento dei consensi dello 0,3%, mentre il Partito Democratico si allontana sempre di più dal movimento pentastellato, registrando una perdita dello 0,1%, fermandosi al 26,6%. Il partito attualmente al governo non sembra giovare dell'introduzione del reddito di inclusione, anche se si starebbe affermando come leader del Pd, all'ombra di Matteo Renzi, il ministro dell'Interno Minniti, che sta ottenendo sempre più consensi. Di conseguenza i sondaggi potrebbero cambiare notevolmente qualora si verificasse un cambiamento di leadership nel centro-sinistra.

Seguono i partiti del centro-destra, con la Lega Nord che ha superato nuovamente il 15%, toccando per la precisione il 15,4%, con un miglioramento dello 0,2%, mentre la situazione di Forza Italia risulta invariata al 12,8%. Completa la coalizione il partito Fratelli d'Italia in flessione dello 0,2%, arrivando al 5,1%. Da segnalare come il centro-destra rimanga la prima coalizione del paese, segnando un vantaggio sul Movimento 5 Stelle di ben cinque punti percentuali.

Nel pentolone dei partiti minori si registra uno scivolone di Articolo 1-MDP che perde lo 0,5%, fermandosi al 2,9%, mentre sono stabili Alternativa Popolare e Sinistra Italiana, rispettivamente al 2,4% e al 2,1%.

Per rimanere aggiornati su altre notizie di attualità politica e di sondaggi potete cliccare sul tasto "Segui" che trovate in alto a destra, accanto al nome del redattore dell'articolo.

In questo modo riceverete delle notifiche, qualora venga pubblicato un articolo relativo alle tematiche politiche nazionali e non solo.

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!