Un contributo dal mondo dello sport per governare l'Italia. Lo chiede il Movimento 5 Stelle in termini di candidati e, in tal senso, ne trova due abbastanza significativi. Si tratta di due medaglie olimpiche: l'ex nuotatore Domenico Fioravanti ed il triplista Fabrizio Donato. Mente infuriano le polemiche degli esclusi dalle parlamentarie [VIDEO], i grillini non battono ciglio e proseguono dritti per la loro strada nella speranza che possa portarli a Palazzo Chigi.

Domenico Fioravanti, autentico monumento del nuoto italiano

Domenico Fioravanti non ha certo bisogno di presentazioni a livello sportivo: parlano per lui i due titoli olimpici, i due titoli europei e ben 46 titoli italiani.

Il suo anno di grazia fu il 2000, quando ai Giochi di Sydney conquistò due ori nei 100 e nei 200 m rana. L'ex nuotatore sarà in lizza nel collegio uninominale del suo Piemonte. Sarà invece 'in gara' nel Lazio il 41enne ex triplista Fabrizio Donato. Nella sua carriera sportiva ha preso parte a cinque Olimpiadi, conquistando il bronzo a Londra nel 2012. Atleta piuttosto longevo, lo scorso anno a Belgrado ha conquistato l'argento agli Europei Indoor. Ora tenterà il salto più lungo, direttamente a Montecitorio [VIDEO]. #Elezioni politiche #M5S