Prossimo alle elezioni Matteo Salvini, pubblica le prime richieste che saranno abolite semmai ci dovesse essere una sua salita al Governo. La prima richiesta di Salvini è l'abolizione sia dei vaccini che delle tasse sulla sigaretta elettronica. Inoltre il premier dice che è pronto ad abolire tutte le leggi Lorenzin e che queste per lui tendono a fermare il cammino e l'avanzare dell'Italia e del popolo italiano.

L'accusa

All'accusa del premier Salvini c'è stata subito una replica del ministro della salute ovvero Beatrice Lorenzin che accusa Salvini estremismo dell'incompetenza e continua ancora dicendo che l'Italia o meglio gli italiani devono essere "vaccinati" da incompetenti come lui.

A questo dibattito non si è nascosto l'ex presidente del governo ovvero Matteo Renzi che attacca dicendo che l'Italia ancora una volta ha fatto o farà un passo indietro e per questo non andrà mai avanti, replicando che la Lega è un passo negativo per la nazione. Salvini nonostante le molteplici accuse rimane sulle sue dicendo che i vaccini ci saranno ma non più con l'obbligo. Quindi sono i genitori dei bambini a decidere se vaccinare o meno i propri figli.Inoltre, Renzi sul suo profilo social di Twitter ha pubblicato un post dicendo che Berlusconi vuole tornare indietro sul lavoro e Salvini sui vaccini e così il paese non andrà mai avanti ma tenderà a guardare sempre indietro.

La Buona Scuola

Un'altra richiesta fatta da Salvini è la cosiddetta Buona Scuola, che è stata introdotta dal premier Renzi quando era a capo del Governo. Infatti, secondo Salvini la Buona Scuola non è una legge a favore degli studenti ma bensì a sfavore. Questa legge tende ad essere a sfavore soprattutto per gli insegnanti che con l'introduzione di essa, molti si sono visti sfilare il lavoro dalle proprie mani visto che la Buona Scuola diceva che i professori possono svolgere più compiti durante l'attività scolastica e non c'è n'era più bisogno di tutti quei professori di sostituzione che facevano "perdere" ore agli studenti, facendoli studiare un'altra materia.

Insomma Salvini ha come pallino o come punto di riferimento la Libertà Di Scelta soprattutto sulla questione dei vaccini e visto che la nostra è una democrazia, l'obbligo introdotto dalla Lorenzin tende ad ostacolare l'ordinamento.Quindi, non ci resta che aspettare le prossime elezioni o i giorni successivi per sentire gli altri candidati cosa hanno da ribattere sulla questione corrente.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!