Da sabato 19 febbraio è scattato il divieto di divulgare sondaggi in vista delle Elezioni politiche del 4 marzo. Una legge che però, ad ogni tornata elettorale, viene puntualmente raggirata attraverso l’utilizzo di nomi di fantasia e la cronaca di inesistenti gare di automobilismo o corse di cavalli. Oggi, mercoledì 21 febbraio, è il sito centrometeoitaliano.it a pubblicare i risultati del ‘campionato clandestino di auto 2018’. Le sigle delle varie forze politiche sono sostituite da nomi di fantasia in lingua inglese, ma molto evocativi. Inoltre, il sito internet sostiene di aver valutato una ‘media combinata’ di due diverse prove di corse clandestine svoltesi in ‘autodromi diversi’, che dovrebbero corrispondere ad altrettanti istituti di sondaggi i cui nomi, naturalmente, rimangono ignoti.

Ma vediamo come è andata la gara.

La squadra favorita nelle corse clandestine resta The Magnificient Four

Secondo i risultati della gara automobilistica forniti da centrometeoitaliano.it, la squadra favorita per la vittoria finale resta sempre quella denominata The Magnificient Four (I Magnifici Quattro), formata da Red Bunga, Premier League, Italia’s Brothers e Crusader Shield. La media punti ottenuta nelle due diverse prove svolte da questo team è di 36,2. Il primo pilota, Red Bunga, ha fatto registrare il 16,5, distanziando di quattro punti il secondo pilota, Premier League, fermo al 12,5. Terzo pilota della squadra si conferma Italia’s Brothers con 5,0. Ultimo per distacco Crusader Shield con 2,2.

Il secondo team sempre in difficoltà nei sondaggi

La seconda squadra formata da più piloti, sempre quattro, è quella che viene chiamata Tuscan of Italy che, dopo le due prove su pista disputate delle corse clandestine, avrebbe ottenuto una media punti del 27,2. Il pilota di punta resta sempre I Command con il 23,8. Gli altri tre membri del team, invece, More Europe, Popular e Togheter, tutti insieme totalizzano la miseria del 3,4.

I risultati delle due squadre con un solo pilota

Ma a questa gara automobilistica sui generis (ovvero i sondaggi) partecipano anche squadre formate da un solo pilota. È il caso del team Solitary che, pur gareggiando da solo, riesce a sopravanzare la squadra Tuscan of Italy, totalizzando una media del 28,3. Ultimo della classifica, infine, se si escludono le piccole squadre non classificate, resta Free and Equal con appena il 5.