Con l'avvicinarsi delle elezioni, non potevano mancare gli endorsement, o appoggi pubblici come diremmo in italiano, di molti personaggi noti a favore di un politico o di un partito. Vediamo per quest'anno le riconferme e le novità.

Vip ed elezioni

Il rapporto tra mondo dello spettacolo e politica è cosa vecchia e abituale nel contesto occidentale. Caso più noto degli ultimi tempi è stata l'elezione del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, magnate ma soprattutto uomo di spettacolo che ha fatto il grande salto in politica.

Pubblicità
Pubblicità

Nel suo caso addirittura, tranne qualche sparuta eccezione, vedi Clint Eastwood, quasi l'intero mondo dello spettacolo e della Musica si era schierato apertamente contro di lui, per poi finire, questi ultimi, nonostante avessero attaccato il Presidente sulla sua immoralità ed indecenza, nel tritacarne del Caso Weinstein, ma questa è un'altra storia.

In Italia la storia è un po' diversa, a causa del male italico della lottizzazione, ed in alcuni casi, della vera propria dipendenza lavorativa di molti con i partiti di riferimento, vedasi Berlusconi con le decine di suoi collaboratori o personaggi che sono stati sul suo libro paga e poi candidati dallo stesso per un seggio in parlamento.

Elezioni 4 marzo 2018 | Elezioni politiche | Elezioni Regionali ... - today.it
Elezioni 4 marzo 2018 | Elezioni politiche | Elezioni Regionali ... - today.it

Ma anche la Sinistra, con i molti cantanti e attori che hanno avuto una certa spinta ed aiuto grazie al circuito culturale che stava dietro alla gioiosa macchina da guerra del fu partito comunista, poi Ds e infine Pd. Per non parlare della cara vecchia democrazia cristiana, con la breve parentesi socialista craxiana, che ha spinto, o favorito l'ascesa di molti personaggi pubblici.

Come votano i vip Italiani

Orietta Berti ha aperto le danze quest'anno, dichiarando ad una trasmissione radiofonica il suo appoggio al candidato premier pentastellato Luigi di Maio, creando un vero e proprio vespaio, un pochino ipocrita, da parte del partito democratico, che scomodando la par condicio, voleva la testa della famosa cantante di finché la Barca va.

Pubblicità

A causa quindi di questa museruola accanitasi sulla Berti, quest'anno i vip sono stati più restii a confessare le loro simpatie politiche, a parte qualche caso come l'attore Santamaria, neo sposo della candidata piddina ex giornalista Francesca Barra, che in ossequio agli affetti famigliari ha rinnegato le sue simpatie grilline per appoggiare il partito democratico dell'amata.

Possiamo comunque desumere, da precedenti dichiarazioni, verso quali aree tenderanno a votare molti dei vip italiani.

Particolare successo sta avendo la Bonino, candidata in una lista in appoggio al partito democratico, che sta ricevendo l'appoggio di molti personaggi della cultura, a dire il vero molti legati al partito democratico, vedasi Gad Lerner, ma che essendo critici col segretario piddino, preferiscono far confluire il loro voto verso la sinistra radicale.

Sommariamente possiamo elencare quindi verso chi andrà il voto.

Movimento 5 Stelle

  • Ivano Marescotti
  • Orietta Berti
  • Lucrezia Lante Della Rovere
  • Giorgia
  • Pino Scotto
  • Rosita Celentano
  • Claudio Gentile
  • Fedez
  • Claudio Gioè
  • Mina
  • Enrico Brignano

Centrosinistra (Partito Democratico e Lista della Bonino

  • Teo Teocoli
  • Enrico Bertolino
  • Riccardo Scamarcio
  • Dario Vergassola
  • Roberto Benigni
  • Jovanotti
  • Alba Parietti
  • Pippo Baudo
  • Eleonora Sergio
  • Beppe Carletti
  • Fausto Leali

Centrodestra

  • Flavia Vento
  • Paola Ferrari
  • Enrico Beruschi
  • Fabrizio Bracconieri
  • Massimo Boldi
  • Serena Grandi

Probabilmente col tempo alcuni di questi avranno cambiato idea, ma ciò nonostante, è innegabile che questo 4 marzo, gli echi di quel che avverrà alle elezioni si riverserà anche sul mondo dello spettacolo, perché ci saranno da decidere - e questo non è un dettaglio - le sorti della Rai e della sua dirigenza.

Pubblicità

E qui torniamo al discorso lottizzazione tutta italica che si faceva in apertura.

Leggi tutto e guarda il video