Hope Hicks, ex modella, politica e funzionaria statunitense, si è dimessa dal suo incarico di direttore delle comunicazioni della Casa Bianca dell'amministrazione Trump.

Le sue dimissioni sono arrivate il giorno dopo l'audizione alla camera in merito all'indagine sul Russiagate. Robert Muller, procuratore speciale per il Russiagate, sta indagando sulle attività economiche coltivate da Trump in Russia prima della campagna elettorale del 2016.

Pubblicità
Pubblicità

Non si sa ancora con precisione quando la Hicks lascerà il suo incarico. Si ipotizza nelle prossime settimane. In dubbio anche quale sarà il suo prossimo lavoro. L'unica cosa che si è limitata a dire è stata di “non avere parole” per quanto fosse grata a Trump per l'opportunità che le è stata offerta.

L'elogio di Donald Trump a Hope Hicks

La Hicks era famosa alla Casa Bianca per essere una delle poche persone che riusciva a capire il presidente Trump.

Pubblicità

Quest'ultimo ha sempre speso parole di elogio nei confronti della Hicks: “Lei è incredibile, ha fatto un grande lavoro”.

Trump ha sempre avuto un'alta considerazione nei confronti della Hicks: “Ha fatto un ottimo lavoro negli ultimi tre anni". Sottolinea quanto gli mancherà in futuro, però comprende la scelta di andare avanti e percorrere altre possibilità professionali. Si augura infine di poter nuovamente lavorare insieme a lei.

La Hicks prima di ricevere l'incarico di direttrice della comunicazione della Casa Bianca, faceva parte dello staff per l'organizzazione della campagna elettorale del presidente.

Inoltre, ha sempre cercato di mantenere un forte equilibrio all'interno del suo dipartimento, nel quale si sono spesso manifestati forti lotte interne tra i 40 componenti.

Il suo comportamento ha alimentato un alone di mistero intorno alla sua figura.

La Hicks, infatti, ha sempre cercato di non dare troppo nell'occhio, evitando di mettersi al centro dell'attenzione o di salire sul podio della sala stampa per rilasciare dichiarazioni.

Chi prenderà il posto della Hicks alla Casa Bianca?

Il Wall Street Journal dà come possibile candidata per diventare direttore delle comunicazioni di Trump, Mercedes Schlaap. Moglie di Matt Schlaap, presidente dell'America Conservative Union, attualmente ricopre il ruolo delle comunicazioni strategiche della Casa Bianca.

Pubblicità

Questo incarico in precedenza era stato ricoperto proprio dalla Hicks. Per questo si ipotizza possa avvenire un simile percorso professionale.

La Hicks è la terza persona a ricoprire il ruolo di direttore della comunicazione del presidente Trump. In precedenza c'erano stati Sean Spicer ed Anthony Scaramucci. Se la Schlaap dovesse ottenere l'incarico sarebbe il quarto direttore delle comunicazioni nel giro di poco più di un anno.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto