Intervento di Bentall per il presidente emerito della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, il novantaduenne si era sentito male nel pomeriggio del 24 aprile nella sua abitazione, dopo i controlli del suo medico curante, il ricovero d’urgenza all’Ospedale San Camillo di Roma.

Napolitano operato al cuore

L’ex presidente è stato ricoverato per gli accertamenti del caso che hanno evidenziato che era corso una dissecazione aortica, il senatore a vita è rimasto cosciente fino alla anestesia.

Intorno alle ventidue Giorgio Napolitano è entrato in sala operatoria per un intervento a cuore aperto in circolazione extra corporea molto delicato anche per la sua età, l’intervento è stato eseguito dal Primario di Cardiochirurgia Francesco Musumeci e dalla sua equipe, l’intervento è terminato intorno alle due della notte ed è perfettamente riuscito.

Il presidente è ricoverato in terapia intensiva, dove resterà monitorato per le prossime quarantotto ore, i parametri emodinamici sono stabili e il respiro autonomo, al momento tutto fa ben sperare per un pieno recupero, ma la situazione resta molto delicata.

Intanto si alza la condanna del mondo politico per gli insulti sui social network, e nel blog dei Cinque stelle nei confronti di Giorgio Napolitano.

Durante la giornata il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Premier Gentiloni e il Presidente del Senato Casellati ci sono recati a far visita ai famigliari del presidente emerito della Repubblica, inoltre tanti i messaggi dal mondo della Politica per una pronta guarigione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Il Presidente

Giorgio Napolitano è stato l’unico presidente rieletto della Repubblica Italiana, infatti, eletto la prima volta nel 2006 e stato rieletto per un biennio il 20 aprile del 2013 in seguito dalla difficile situazione politica. Lo scorso 23 e 24 marzo ha presieduto le prime sedute del nuovo Senato della Repubblica fino all’elezione di Maria Elisabetta Casellati, inoltre è stato protagonista delle recenti consultazioni del Presidente Mattarella per formare un Governo.

L’intervento di Bentall

Questa tecnica consiste nella sostituzione in blocco della valvola aortica e aorta ascendente con una protesi costituita da un tubo di dacron all’estremità del quale viene fissata una valvola artificiale. Gli osti coronarici sono connessi con il lume aortico artificiale in corrispondenza di due aperture praticate sulla parete del tubo protesico, permettendo così di ristabilire la circolazione coronarica.

L’intervento ha una durata media di circa quattro ore, avviene in anestesia generale, e dopo l’osservazione in terapia intensiva prevede circa 10 giorni di degenza ed una riabilitazione post operatoria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto