Il progetto europeo di Steve Bannon non sembra fermarsi a The Movement, l'associazione da lui creata per supportare le destre sovraniste. In cantiere, infatti, ci sarebbe anche la creazione di una 'Accademia del populismo', che dovrebbe aver luogo in provincia di Frosinone. Nonostante non sia stato lui ad annunciarlo, sembra evidente che questa idea goda del suo appoggio, a partire dal fatto che il fondatore della scuola sarà un suo seguace.

Pubblicità
Pubblicità

Dall'altro lato, però, l'iniziativa è destinata a scontrarsi con il malcontento di molti cittadini e delle Comunità Solidali locali, che hanno già annunciato una mobilitazione.

Harnwell: 'Con un piccolo sforzo di immaginazione lo puoi già vedere'

Benjamin Harnwell, il seguace di Steve Bannon, ha già provveduto ad aggiudicarsi la gestione della Certosa di Trisulti, un edificio medievale situato nel comune di Collepardo.

Pubblicità

La Certosa, finora, è stata abitata da dei monaci e adibita a luogo di culto, ma presto le cose potrebbero cambiare. Harnwell ha riferito al Washington Post che la sua intenzione è quella di dar vita ad un'accademia per studenti desiderosi di apprendere le strategie del populismo. I personaggi da prendere come esempio, probabilmente, saranno il vicepremier italiano Matteo Salvini e il primo ministro ungherese Viktor Orban.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Inoltre, sarebbero già iniziate le selezioni per trovare gli insegnanti più adatti a questo ruolo. Quanto agli studenti, invece, se ci saranno adesioni e candidature lo si vedrà solo in seguito. Rilevante, però, è l'ottimismo di Harnwell: ''Con un piccolo sforzo di immaginazione lo puoi già vedere'' afferma. L'ambizione finale è trasformare i giovani allievi in politici e inviarli nelle capitali europee (Roma compresa). In questo modo, dice il portavoce del progetto, si contribuirà ad ''assicurare che la versione di rivolta di Bannon possa durare per decenni''.

La marcia di protesta delle Comunità Solidali

Parallelamente, il sindaco di Collepardo Mauro Bussiglieri ha riferito che tra i suoi cittadini ''quasi nessuno è d'accordo'' sul fatto che un monastero divenga un luogo di formazione Politica. Ancor più netta è la posizione della rete delle Comunità Solidali della provincia di Frosinone. Attraverso un comunicato, la rete ha annunciato che il 29 dicembre si terrà una marcia per manifestare dissenso e opporsi al programma di Harnwell.

Pubblicità

''I luoghi sono di chi li cammina - scrivono le Comunità Solidali - La storia è di chi la ricorda giorno dopo giorno. La ricchezza è di chi custodisce il senso delle cose per restituirlo agli altri e non per farlo prigioniero di un pensiero totalizzante''. La marcia partirà da Collepardo e avrà meta a Trisulti, per poi concludersi con il tragitto di ritorno e uno spazio in cui fare brevi interventi esprimendo le proprie idee.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto