Nella puntata di questo martedì 4 dicembre della nota trasmissione radiofonica "Un giorno da pecora [VIDEO]", in onda su Radio Uno e condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, è intervenuto Fabrizio Corona, il quale a sorpresa si è soffermato su temi strettamente politici, parlando in particolare del leader della Lega Matteo Salvini. Vediamo le parti salienti di quello che ha affermato il "Re dei Paparazzi".

Corona: 'Salvini è un genio della comunicazione: presto un mio magazine dove farò uno scoop su di lui'

I due conduttori del programma radiofonico hanno chiesto a Fabrizio Corona un parere sul fatto che Matteo Salvini lo ha inserito nella lista dei testimonial al contrario della manifestazione della Lega dell'8 dicembre a Roma, e lui ha risposto: "Mi ha inserito perché nella comunicazione lui è il più bravo: ha messo dei nomi del mondo dello spettacolo, come Salmo e Gemitaiz, quelle persone influenti che fanno parlare, così fa notizia e fa comunicazione: non investe in pubblicità, ma con una foto risolve tutto: è un grande genio della comunicazione".

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Poi a sorpresa Corona ha affermato: "Il 16 dicembre presenterò da Giletti un giornale mio e il 17 avrò uno scoop su Salvini. Farò un mensile online. Si chiamerà 'Corona Magazine'.

Sul primo numero ci sarà un grande scoop su Salvini, come uomo il che vuol dire anche sul politico, visto che le due cose coincidono".

'Salvini fa solo populismo, non ha contenuti: voterò per me stesso quando fra 3-4 anni farò un mio movimento'

Fabrizio Corona è anche entrato nel merito del dibattito politico, affermando: "Purtroppo la gente in piazza per Salvini ci va. Il suo obiettivo, postando la mia foto, come quella di Fazio, Boldrini, Saviano e altri, è quello di far parlare. Io non mi sento molto diverso da Saviano, anche da un punto di vista culturale". E poi ha aggiunto in particolare: "Salvini fa soltanto populismo, non ha contenuti. Punto e basta. E' troppo facile andare in un campo con la ruspa e farsi una fotografia. E' troppo facile annunciare una Flat Tax che non ci sarà mai.

E' troppo facile urlare al nero e all'immigrato [VIDEO] quando accadono certi fatti. Sono cose troppo scontate".

Alla domanda specifica dei conduttori su chi voterebbe, Fabrizio Corona Corona ha risposto con un annuncio a sorpresa: "Non voterei per nessuno, ahimè. Voterò per me stesso quando incomincerò a fare Politica fra 3 o 4 anni. Farò un movimento ideologico dove porterò le mie idee", affermando poi (incalzato dal conduttore Giorgio Lauro) che esso potrebbe chiamarsi 'Corona list'.