Matteo Renzi continua a non avere parole tenere nei confronti del governo. Stavolta nel suo consueto filo diretto con i suoi followers, rinnovato attraverso la consueta diretta Facebook, si è scagliato contro il Movimento Cinque Stelle. La sua invettiva ha riguardato la vicenda che ha visto coinvolte Paola Taverna e sua madre, sfrattata da una casa popolare per via di quella che sarebbe stata un'occupazione abusiva. L'ex presidente del Consiglio è stato piuttosto chiaro nel voler condannare quanto avvenuto, non disdegnando anche un attacco politico al movimento grillino.

Pubblicità
Pubblicità

Renzi attacca la Taverna

"Deve essere stata, per Paoletta Taverna, una giornata devastante" evidenzia Matteo Renzi, provando a ricostruire la giornata dell'esponente grillina partita con uno scontro social. "Anche se non ci credete è la vice presidente del Senato. È partita - racconta il senatore del Pd - ieri mattina con un tweet contro Carlo Calenda e non lo ripeto per evitare volgarità. Lui l'ha rimessa apposta con un'espressione in romanesco, attraverso cui ha fatto la figura di quella che non sa niente".

Pubblicità

Poi l'esponente 'dem' sceglie anche la strada dell'ironia e del sarcasmo per mettere in evidenza la sua poca stima nei confronti della Taverna: "È arrivata - prosegue - la notizia che sua madre deve lasciare la casa popolare perché non ne ha diritto." Dopo che lei ha dichiarato di percepire accanimento nei confronti della sua famiglia, la replica di Renzi è piccata: "Io penso sia semplicemente legalità, solidarietà al comunità di Roma che dovrà liberare la casa popolare".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Matteo Renzi

Renzi posta la questione su binari politici

"Propongo - prosegue Renzi - un patto alla Taverna e ai Cinque Stelle". Nel rivolgersi all'intero partito pentastellato esordisce così, prima di iniziare a tirare frecciate neanche troppo velate: "Vi vedo un po' nervosi in questo periodo. Facciamo così: se voi smettete di dire bugie su di noi, noi smettiamo di dire la verità su di voi. Mi sembra un patto elegante. Quello che state combinando è fuori da ogni tipo di previsione".

A quel punto l'attacco si fa diretto e si spoglia persino dell'ironia iniziale: "State rendendo ridicolo questo paese con il vostro comportamento. Con il vostro giustizialismo a giorni alterni, con la vostra cialtronaggine che provoca danni a livello economico". Secondo Renzi, infatti, si rischia di vederne delle "belle", anzi delle "brutte" sotto il profilo economico per via della politica governativa.

Ecco il video integrale:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto