I XXV Giochi olimpici invernali 2026 saranno ospitati dall'Italia. Milano e Cortina d'Ampezzo sono riuscite a sconfiggere le rivali Stoccolma e Aare ed hanno ottenuto l'agognata assegnazione delle olimpiadi. Una vittoria non solo per Lombardia e Veneto, ma per tutto il Paese. E mentre il sindaco Giuseppe Sala, accolto in consiglio comunale con una standing ovation, ha detto di volersi mettere subito al lavoro, tra M5S e Matteo Salvini, è ancora scontro. I pentastellati, infatti, hanno ricordato al ministro dell'Interno che, solo qualche anno fa, aveva definito "follia" i Giochi nella Capitale.

Pubblicità
Pubblicità

Sala: 'Subito al lavoro, no ad amici degli amici'

Le olimpiadi 2026 possono rappresentare una grande opportunità per l'Italia. E il sindaco di Milano Beppe Sala è pronto a coglierla. Ritornato da Losanna da vincitore, il primo cittadino dem ha spiegato che i Giochi olimpici invernali dovranno "essere coniugati all'idea della città che vogliamo" in quanto se fossero altro e deviassero dal percorso scelto finora non avrebbero senso.

Pubblicità

Poi, dopo aver invitato la Politica a non volere sempre avere un ruolo direttivo su anche la più minima cosa ha detto di voler prendere sì spunto dall'esperienza Expo, ma di non voler commettere gli stessi errori e di non voler perder tempo per poi "mettersi a correre". Quindi ha dichiarato di voler avviare subito i lavori e di voler gestire gli accordi sulla necessaria governance in assoluta trasparenza: "Non tollererò - ha precisato - che vengano chiamati gli amici degli amici. Ad essere chiamati dovranno essere i più bravi".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Polemiche a Cinque Stelle

Nel pomeriggio di ieri, la notizia che il Cio aveva assegnato i Giochi invernali 2026 all'Italia è stata accolta con giubilo da tutto il mondo politico. Il premier Giuseppe Conte, in un tweet, ha dichiarato di essere orgoglioso del risultato raggiunto: "Ha vinto l’Italia" ha esultato precisando che, per l'occasione, il Paese ha lavorato compatto per l’ambizione di realizzare e di offrire a tutto il mondo un memorabile evento sportivo.

Anche il ministro dell'interno Matteo Salvini è intervenuto in merito al realizzato sogno olimpico.

Pubblicità

Su Twitter, immortalato sorridente accanto al tricolore, ha cinguettato: "Vince l’ITALIA e vince lo sport!". Poi, dopo aver ricordato che l'evento porterà 20.000 posti di lavoro, tanti investimenti ed un valore aggiunto pari a 5 miliardi di euro ha concluso con un: "Grazie, al lavoro".

il MoVimento 5 Stelle, però, dal suo blog, ha attaccato il vicepremer Salvini spiegando di non voler passare da perdenti solamente perché contrari alle Olimpiadi a Roma nel 2024, mentre la Lega fa la figura da vincente perché i giochi invernali del 2026 si svolgeranno a Milano e Cortina.

Pubblicità

E, così postando un vecchio tweet del leader del Carroccio, i pentastellati hanno ricordato che il ministro dell'interno fino a pochi anni fa era contrario a portare i giochi olimpici nella Capitale. Criticando la proposta dell'allora premier Matteo Renzi le aveva bollate come "una follia": "Sarebbe l'Olimpiade dello Spreco" aveva dichiarato invitando "Il fenomeno di Firenze" a pensare alle tante società sportive dilettantistiche italiane che, per colpa dello Stato, rischiano di chiudere. Poi, duro, aveva concluso: "Tirino fuori i soldi per sistemare le scuole, le strade e gli ospedali invece di pensare alle Olimpiadi".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto