Ventisette minori sbarcano dalla Open Arms. Il ministro dell'interno, Matteo Salvini, ha ceduto alle pressioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, seppur non senza polemiche. Secondo il leader della Lega 'la responsabilità è tutta del premier che, con questo gesto, ha aperto un precedente che potrebbe ritorcersi contro'. Dopo 16 giorni termina la permanenza sulla nave per i minori non accompagnati che erano a bordo.

A Lampedusa è avvenuto lo sbarco sotto il supporto e la sorveglianza della Guardia Costiera. In una già delicata situazione di Governo, rimane da vedere quali ripercussioni avrà la decisione di Conte.

Conte: 'Diversi stati europei sono disponibili ad accogliere i migranti'

Nonostante le polemiche di Salvini, Conte ha comunicato la disponibilità di stati quali Francia, Spagna, Portogallo e Germania a condividere l'accoglienza dei profughi.

La tensione però non si è placata e il leader della Lega ha ribadito la sua posizione, vedendo quello del premier come un gesto che ha prevaricato le sue competenze, nonostante non farà nulla per ostacolare questa decisione. 'Non capisco solo perché voler permettere lo sbarco a tutti i costi', dice Salvini.

Medici a bordo per ispezione sanitaria

Intanto la Procura, dopo aver avviato un'indagine per sequestro di persona, ha disposto un controllo delle condizioni di salute delle persone a bordo della nave.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Si cerca di capire se vi sono situazioni di emergenza, soprattutto sanitaria, oppure se si tratta di falso allarme alla luce dei pareri contrastanti del medici dell'ambulatorio di Lampedusa, riportate dal dirigente del presidio sanitario ed ex deputato forzista, Francesco Cascio, con quelle del personale della Ong.

Anche Legambiente Sicilia contro Salvini

Si registra inoltre un'ulteriore presa di posizione contro Salvini da parte di una nota associazione.

Secondo Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia, il ministro dell'Interno avrebbe agito in maniera 'scorretta e vergognosa tenendo prigioniere per oltre due settimane delle vite umane su un barcone'. Oltre alle parole sono seguiti i fatti e l'associazione ha presentato un'esposto alla procura contro Salvini per sequestro di persona. Anche in rete si è scatenato un dibattito tra chi, come Luciana Litizzetto, è a supporto dell'Open Arms e quindi dell'accoglienza e chi invece sostiene il ministro dell'Interno, sostenendo che non può essere sempre e soltanto l'Italia ad accogliere i migranti.

Insomma con una crisi di Governo sempre più in definizione, questa delicata situazione rischia di accendere una miccia per una bomba che tutti gli italiani sperano di evitare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto