I Sondaggi politici danno ragione alla mossa del M5S di puntare su Giuseppe Conte come Premier del nuovo governo insieme al Pd, stando alle rilevazioni dell'istituto Piepoli pubblicate questa mattina su La Stampa, come riporta il quotidiano online Open di Enrico Mentana. In una nota a margine, l'autorevole giornale con sede a Torino sottolinea come il sondaggio sia stato effettuato poche ore prima che Conte ricevesse dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella l'incarico di formare un nuovo governo. L'indagine di Piepoli si basa su un campione di 505 intervistati, tutti con un'età pari o maggiore ai 18 anni.

Giuseppe Conte è il politico di cui gli italiani si fidano di più

Con il 55% delle preferenze (+5% rispetto all'ultima rilevazione), Giuseppe Conte è il politico di cui gli italiani dimostrano di fidarsi maggiormente dopo la crisi di governo pre e post Ferragosto. Conte è anche il nome preferito dagli intervistati per l'incarico di Presidente del Consiglio. Su di lui, infatti, convergono i voti favorevoli del 38% delle persone, contro il 20% di Matteo Salvini.

Alla domanda "In definitiva, dalla crisi di governo attuale chi ne uscirà vincitore o perdente?", il 14% ha risposto Partito Democratico, un punto percentuale in più rispetto al Movimento 5 Stelle.

Nelle fila dei perdenti, invece, figura il partito della Lega, primo in termini assoluti con il 36% dei voti. Non va nemmeno sottovalutato il 20% che ha scelto come opzione di voto la risposta "Noi tutti gli italiani", oltre alle percentuali rispettivamente di M5S (11%) e Partito Democratico (6%).

Un altro interessante dato che emerge dagli ultimi sondaggi politici dell'istituto Piepoli fa riferimento al 70% di italiani (7 su 10) contrari a nuove elezioni. Dall'altra parte però si registra anche un 55% che giudica in maniera negativa un eventuale governo con Pd e Movimento 5 Stelle insieme.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Matteo Salvini Sondaggi Politici

Matteo Salvini perde sei punti percentuali

L'indice di popolarità di Matteo Salvini è in forte calo. Dopo la certificazione del rilevamento di YouTrend di dieci giorni fa, oggi Piepoli indica una flessione di sei punti percentuali. Un mese fa, Salvini godeva del 44% della fiducia degli italiani, valore che a fine agosto è sceso al 38%. Alle spalle del leader leghista quasi appaiati si trovano Luigi Di Maio (33%) e Nicola Zingaretti (32%), con delle differenze sostanziali però. Infatti, il capo politico del Movimento 5 Stelle è in calo di due punti, mentre il nuovo Segretario del Partito Democratico ne guadagna tre.

Sarà ora interessante capire quale sarà la reazione degli italiani quando il governo che sta per nascere farà le sue prime mosse.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto