Secondo Roberta Lombardi, uno dei volti del M5S più conosciuti al grande pubblico, Luigi Di Maio ha fatto benissimo a proporre un patto elettorale per l’Umbria al Pd. Il capo politico pentastellato ha chiesto pubblicamente ai dem, attuali partner nel governo giallorosso, di fare un passo indietro per favorire la formazione di liste civiche nella Regione governata fino a pochi mesi fa dalla ‘rossa’ Catiuscia Marini, poi caduta rovinosamente insieme alla sua giunta a causa dell’inchiesta sulla presunta corruzione nella sanità regionale.

Per la Lombardi questa esperienza, se portata a compimento, dovrebbe essere replicata anche in altre Regioni, considerato il fatto che l’ideatore del progetto di liste civiche che favoriscano la partecipazione dei cittadini alla vita politica sarebbe stato proprio Beppe Grillo, il fondatore del M5S.

Il M5S spaccato sulla possibile alleanza col Pd

Sta facendo discutere la proposta lanciata da Luigi Di Maio di stringere un patto elettorale con il Pd in Umbria, basato sulla formazione di liste civiche senza simboli dei rispettivi partiti.

A confrontarsi sono soprattutto i membri del M5S, divisi da chi vive come un ‘patto con il diavolo’ solo l’idea di fare fronte comune con il Pd e chi, invece, si dimostra più incline all’apertura. Il popolo pentastellato, almeno quello che frequenta in massa i social network, non sembra aver accolto benissimo la svolta annunciata dal capo politico. Sotto al suo post, pubblicato su Facebook nella giornata di domenica 15 settembre, si sono moltiplicati come funghi migliaia e migliaia di commenti negativi, che vanno dalla più profonda delusione agli insulti, fino ad arrivare a vere e proprie minacce nei confronti di Di Maio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

Chi, invece, appoggia in pieno un eventuale patto con il Pd è Roberta Lombardi, ex parlamentare e ora capogruppo a 5 stelle nel consiglio regionale del Lazio, Regione guidata dal Segretario dem Nicola Zingaretti.

Roberta Lombardi: ‘Progetto di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio

Non bisogna dimenticare che Roberta Lombardi attualmente è già protagonista insieme agli esponenti di M5S e Pd di una sorta di alleanza a livello regionale con il partito del Governatore-Segretario Zingaretti.

Per questo, intervistata da quotidiano.net, decide di ergersi a portabandiera del patto con i dem. La Lombardi rivendica innanzitutto la buona riuscita dell’alleanza giallorossa nel Lazio. Poi, parlando della svolta annunciata da Di Maio, parla di “atto di responsabilità” delle due forze politiche, chiamate a fare un reciproco “passo indietro” allo scopo di “favorire la nascita di liste civiche”. Il tutto, ovviamente, non per meri interessi di parte, ma per “far rientrare i cittadini nelle istituzioni”.

Un progetto, quello del protagonismo dei semplici cittadini nella vita politica, nato, afferma la Lombardi, “dall’idea di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio”. Per concludere, Roberta Lombardi si augura che quello umbro possa diventare un laboratorio per un modello nazionale valido anche in altre Regioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto