Continua a tenere banco l'emergenza Coronavirus. C'è il rischio che, nel tempo, un certo pregiudizio possa portare a mettere in difficoltà attività commerciali che propongono prodotti provenienti dalla Cina, ormai riconosciuto come il focolare del virus. Le realtà commerciali cinesi in Italia sono molte e la scelta di Matteo Salvini di postare una foto sui suoi profili social con una cena cinese serve forse a veicolare il messaggio che tanti virologi stanno provando a trasmettere: il coronavirus non si trasmette attraverso il cibo.

La circostanza, però, non è stata vista di buon occhio da Maurizio Gasparri. Il senatore di Forza Italia ha risposto su Twitter al collega della Lega, invitandolo ad evitare certe manifestazioni e manifestando scarsa passione per il cibo proveniente dalla Cina.

Salvini aveva criticato il governo sulla gestione del coronavirus

Da quando si è diffusa a macchia d'olio la notizia che il coronavirus poteva diventare un rischio per tutto il mondo, Matteo Salvini ha apertamente criticato il governo per non essersi mosso per tempo attraverso un maggiore filtraggio alle frontiere.

Una circostanza che, tra l'altro, è valsa critiche verso il leader della Lega, accusato anche di sciacallaggio. La sua ultima uscita relativa all'emergenza sanitaria che, attualmente, sta tenendo l'intero pianeta con il fiato sospeso, riguarda una sua scelta culinaria. Matteo Salvini, infatti, attraverso il suo profilo Twitter, ha scelto di pubblicare un foto che lo ritrae con dei piccoli contenitori di alluminio con all'interno del cibo tipico della tradizione della Cina.

A margine dell'istantanea c'è anche una didascalia che fuga qualsiasi dubbio: "Cenetta cinese, da leccarsi i baffi".

Gasparri rimprovera Salvini

Diversi media hanno sollevato l'attenzione relativamente al fatto che un'eventuale crisi delle attività commerciali cinesi che operano in Italia rischierebbero di mettere in difficoltà realtà che muovono l'economia italiana ed anche tutte quelle iniziative imprenditoriali che traggono profitto dall'indotto.

Ed è per questo che, in tanti, intendono stemperare quella che potrebbe essere un'autentica psicosi. C'è, però, anche chi non apprezza la tradizionale cucina della Cina. Tra questi sembra evidentemente esserci il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. Proprio in relazione alla foto postata da Matteo Salvini c'è quasi una tirata d'orecchie verso il collega: "Pessime le robe cinesi, cambia menu, inutile fare il simpatico lodando quella roba lì". Parole che, tra l'altro, provengono da un alleato e, pur nella simpatia di chi gravita nella stessa coalizione, suonano quasi come un rimprovero.

Segui la nostra pagina Facebook!