È stata inaugurata alle Scuderie del Quirinale di Roma, con la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la mostra "Matisse Arabesque" che raccoglie oltre cento opere dell'artista francese provenienti dai più prestigiosi musei di tutto il mondo: Israel Museum di Gerusalemme, Museo Pushkin di Mosca, Ermitage di San Pietroburgo, MoMa di New York, Pompidou di Parigi.

Arabesque: l'Oriente nella pittura di Matisse

La mostra Matisse Arabesque intende riscostruire l'influenza dell'Oriente nella pittura di Henri Matisse, nata all'École des Beaux Arts di Parigi, dove insegnavano molti Orientalisti e dove l'artista si iscrisse nel 1895, e sviluppatasi attraverso viaggi in paesi come Marocco, Algeria, Russia e visite a mostre ed esposizioni.

Fu proprio durante una sua visita alla 'Esposizione di #Arte maomettana' di Monaco di Baviera nel 1910 che nasce la sua ispirazione per un genere decorativo distante della cultura occidentale: l'arabesco.

Tessuti, tappezzerie, tappeti ed altri elementi decorativi diventano protagonisti della sua pittura, fatta di colori e contorni netti, in contrapposizione alla tecnica degli impressionisti, in voga in quegli anni. Era la nascita di un genere nuovo, l'espressionismo, del quale Matisse sarà uno dei principali esponenti.

Arabesque: la mostra

Il percorso espositivo di Matisse Arabesque si sviluppa attraverso nove sale, ognuna di esse dedicata agli incontri di Matisse con le diverse culture orientali. Nella prima sala, ci si trova subito di fronte a Gigli, Iris e Mimose del 1913, ispirata ai colori dalla ceramica ottomana e nord-africana del XV e XVI secolo.

I migliori video del giorno

Nelle sale seguenti, si incontrano tutte le influenze orientali presenti nelle opere di Matisse, con le decorazioni orientali, i tessuti arabescati del nord Africa sui quali sono distese le sue famose odalische. Anche la passione di Matisse per i tessuti (era un vero e proprio collezionista di tessuti provenienti da tutto il mondo) è testimoniata dall'esposizione dei costumi di scena realizzati per un balletto del coreografo Léonide Massine.

La mostra Matisse Arabesque, visitabile fino al 21 giugno 2015 alle Scuderie del Quirinale di Roma, rappresenta un'occasione unica per ammirare una raccolta di opere dell'artista francese solitamente sparse per i musei di tutto il mondo.

Arabesque: biglietti e informazioni per la visita.

MATISSE ARABESQUE - Scuderie del Quirinale - Roma

Dal 4 marzo al 21 giugno 2015

  • Orari

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00,

sabato dalle 9.00 alle 14.00

  • Biglietti

Intero, 13 euro

Ridotto, 9,50 euro

  • Info e prenotazioni

Tel. +39 06 399 67 500

Sito: scuderiedelquirinale.it #Eventi #Cultura Roma