Quali sono gli alimenti che aiutano il nostro cervello ad avere una buona memoria? Secondo un recente studio, condotto dalla ricercatrice italiana dottoressa Menna dell’Humanitas e dall'Istituto di Neuroscienze del Cnr, un valido aiuto al nostro cervello potrebbe arrivare dall’inserimento sistematico di alcuni cibi nella nostra alimentazione. Si tratterebbe di alimenti ricchi di una particolare molecola, la colina e divitamina B.

Quali sono i cibi amici del nostro cervello e della memoria

Secondo il recente studio sulla memoria, nella nostradietanon dovrebbero mai mancare sette fondamentali alimenti: le uova, le arachidi, il caffè, il merluzzo, i broccoli, il cioccolato fondente e le germe di grano.

Questi sarebbero alcuni fra i cibi più idonei per aiutare le funzioni del cervello e prevenire laperdita di memoria. La sostanza ritenuta fondamentale a questa particolare funzione preventiva sarebbe la “colina” ovvero un particolare coenzima molto importante per l’integrità della struttura cellulare e delle relative funzioni del sistema nervoso del nostro organismo. Oltre alla colina tutti questi alimenti sono anche ricchi di vitamina del gruppo B, ritenuta anch’essa un elemento indispensabile per la buona funzionalità del sistema neurologico.

Gli alimenti selezionati, sarebbero risultati terapeutici in particolar modo per la memoria a lungo termine e se consumati sistematicamente, aiuterebbero a migliorare tutto il sistema nervoso, la concentrazione e il livello di attenzione.

La lista dei cibi più salutari che non devono mai mancare nella nostra alimentazione

La nostra dieta alimentare influisce notevolmente sul nostro cervello. Nel dettaglio gli alimenti che secondo lo studio scientifico sarebbero in grado di svolgere questa funzione sono: le uova, dove in particolar modo il tuorlo risulta una importante fonte di colina.

Altro ingrediente molto importante è il cioccolato fondente con i suoi flavonoidi che apportano un notevole aiuto per contrastare laperdita di memoria. Il caffè, grazie alla caffeina, migliorerebbe l'acutezza mentale e aiuterebbe anche a prevenire nelle donne la depressione. Anche le arachidi,insieme alle noci, sono elementi salutari per il cervello grazie agli acidi grassi e le vitamina E e B6 molto importanti per il buon mantenimento del sistema nervoso.

Rientra nell’elenco anche il merluzzo che, come tutti i pesci, è ricco di iodio, di omega 3 e di fosforo elementi basilari per la buona Salute del nostro cervello. Tra le verdure i broccolisono risultati quelle con più concentrazione di vitamina C e acido folico che influiscono in modo rilevante sulla memoria e la concentrazione. Infine le germe di grano,un alimento ricco di vitamina B6 e di tiamina, in grado di influire sulle prestazioni cognitive.Sempre in relazione all'invecchiamento del cervello, secondo la dottoressa Menna, anche lacurcumina contenuta nella curcuma, molto presenteultimamente nelle ricette di cucina, potrebbe fornire un aiuto nella possibile prevenzione dell'Alzheimer.

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!