Stati Uniti. Recenti studi scientifici hanno messo in evidenza che diversi imballaggi per alimenti possono essere particolarmente dannosi per la Salute umana. Il loro apporto non è elencato nella lista degli ingredienti, ma la Ricerca scientifica ha trovato elevate concentrazioni di sostanze chimiche, noti come ftalati. Queste sostanze chimiche sono state riscontrate in modo particolare in confezionamenti per formaggi.

Lo studio ha valutato 30 diversi tipi di formaggi che includevano prodotti di formaggio naturale, fette tagliate e formaggio grattugiato. L'analisi ha riscontrato la sostanza chimica in 29 dei 30 prodotti testati.

Prodotti chimici pericolosi nascosti nei prodotti alimentari, cosa sono i ftalati ?

Gli ftalati sono una famiglia di sostanze chimiche ampiamente utilizzate in saponi, materie plastiche, adesivi, gomme, inchiostri e profumi.

Anche se queste sostanze chimiche non sono intenzionalmente aggiunte agli alimenti, queste vengono a contatto attraverso il processo di trasformazione e imballaggio.

Le sostanze chimiche sono molto comuni nelle case di ognuno di noi e provocano danni sia alla salute che all'economia del paese. I ftalati sono presenti nei tubi di plastica, nei guanti di gomma e nelle guarnizioni presenti lungo tutta la catena alimentare e proprio per questo, la dieta è considerata una delle principali vie di esposizione a queste sostanze chimiche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

Secondo gli Istituti Sanitari Nazionali, queste sostanze chimiche sono considerate come disgregatori endocrini, in grado di interferire con il sistema ormonale del corpo. Sono facilmente assorbiti dalle cellule adipose, spostandosi dalle materie plastiche nel cibo e, dal cibo alle persone. Alti livelli di esposizione sono stati legati a problemi di fertilità per uomini e donne, nonché problemi comportamentali e neuro-degenerativi nei bambini che sono esposti agli effetti anche prima di nascere.

Secondo il programma Statunitense di tossicologia, il ftalato DEHP è probabilmente cancerogeno, così come riscontrato con test di laboratorio condotti sui topi.

Dal 2008, una serie di ftalati sono stati vietati nei prodotti per bambini dalla Commissione Statunitense per la Sicurezza dei Prodotti di Consumo. In Europa, la Commissione europea vieta cinque diversi tipi di ftalati per i materiali da imballaggio alimentare.

I test oggetto di questa ricerca sono stati condotti da un laboratorio indipendente situato in Belgio, dove i formaggi sono stati testati per verificare la presenza di 13 diversi tipi di ftalati.

Imballaggi alimentari 1 su 3 contiene ftalati

I produttori degli alimenti incriminati si sono difesi asserendo che i limiti di legge vengono rispettati. Le tracce di ftalati riscontrate negli alimenti sono di 1000 volte inferiori a quelli che le autorità scientifiche hanno riconosciuto come accettabili.

Jessie Buckley, professoressa alla "Johns Hopkins Bloomber School of Public Health", ha affermato che non essendo in possesso di sufficienti prove riguardo l'iterazione tra ftalati e salute umana, sarebbe ragionevole contenerne l'esposizione e il consumo di quelle che possono essere reputate fonti contaminanti. In modo particolare pone l'attenzione su tutti quegli alimenti che vengono conservati da involucri plastici e che potrebbero esporre le donne incinte a inutili rischi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto