In Serie C ancora una sconfitta in casa, dopo la vittoria esterna per 3 a 1 della Gas Pollino a Crotone con la squadra locale. Sconfitta venuta ad opera della Volo Virtus Eureka Lamezia, capolista del Girone. Nulla hanno potuto i ragazzi di Castrovillari nei confronti della Compagine Lametina, nonostante l'impegno di ieri rispetto alla partita precedente giocata in casa che e' stato molto evidente. Il primo set la squadra Lametina se lo aggiudicava  per 25 a 19 dopo un testa a testa che era durato fino al 17 a 17. Nel secondo set invece il Castrovillari si addormentava, forse anche innervosito in alcuni elementi, per come si era lasciato sfuggire appunto il primo set e perdeva lo stesso per 25 a 9.

Cambiava musica nel terzo set ed i ragazzi della Gas Pollino rientravano con grinta e determinazione, forse la strigliata al time out di Mister Marsico dava i suoi frutti ed i ragazzi di Castrovillari andavano in vantaggio fino a 5 punti e vi restavano fino al 19 a 14. Poi come d'incanto la favola finisce e i Lametini consci della loro forza riuscivano a portarsi a ridosso dei Castrovillaresi.

Poi 2 errori grossolani dell'arbitro, visti anche dal sottoscritto, creava quel clima da stadio anche tra i tifosi e la partita si innervosiva. Tra le fila della Gas Pollino, veniva ammonito il palleggiatore a cui veniva addebitata una doppia inesistente e dopo poco regalava un punto agli avversari con una palla fuori almeno 30 cm.

che lui giudica dentro. Alla fine La Gas Pollino  perdeva il  set  25 a 23 ed il match per 3 a 0

Per i ragazzi della Gas Pollino una gara tecnicamente valida e dove gli schemi del nuovo Mister, cominciano a vedersi, per i Lametini la conferma della loro forza in questo campionato. Per i locali la prossima partita sarà giocata a Cetraro con la D.R.S.Elio Group III in classifica, quindi un'altra gatta da pelare.

  

Segui la pagina Pallavolo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!