Il 19, 20 e 21 di febbraio, sul parquet del Mediolanum Forum di Assago si sfideranno Reggio Emilia contro Avellino, Milano contro Venezia, Cremona contro Sassari e Pistoia contro Trento. Sono queste le otto finaliste della coppa italia e anche le prime otto che hanno chiuso al vertice del girone di andata. La Grissin Bon Reggio Emilia ha ottenuto il primato vincendo sul campo della Obiettivo Lavoro Bologna per 77 a 67 con un Lavrinovic devastante sotto canestro che ha fatto da grimaldello contro la difesa bolognese.

A nulla sono serviti i 24 punti e gli 8 rimbalzi di Dexter Pittman e le reazioni a più riprese di Vitali e Gaddy. E' durato solo una notte il primato dell'EA7 Milano che nell'anticipo ha letteralmente asfaltato il Banco di Sardegna Sassari lasciato a 50 punti contro gli 87 della corazzata meneghina.

Cremona al terzo posto

Una sorprendente Vanoli, guidata da coach Pancotto, si piazza al terzo posto, sbancando in casa dell'Enel Brindisi per 81 a 76.

Per Brindisi sconfitta ed esclusione dalle final eight a vantaggio della Sidigas Avellino che, in casa, ha avuto ragione dell'Umana Reyer Venezia per 88 a 76. Per Carlo Recalcati, allenatore di Venezia il girone di Andata è risultato non all'altezza delle aspettative, Sacripanti, coach di Avellino, dal canto suo ha detto di voler onorare al meglio l'appuntamento milanese della Coppa Italia. Il quarto posto è per la rivelazione del campionato, la Giorgio Tesi Group Pistoia, che ha sbaragliato la Betaland Capo D'Orlando per 103 a 75. Per Pistoia 28 punti e 4 rimbalzi per Alex Kirk e 4 punti ma ben 16 assist per Ronald Moore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Caserta fuori dalla Coppa Italia, in coda Varese vince il derby con Cantù.

Il quinto posto è appannaggio della Dolomiti Energia Trentino che si impone sulla Pasta Reggia Caserta, pur soffrendo, per 71 a 66. Per Trento 10 punti di Poeta e 14 di Sanders mentre Caserta registra 15 punti di Jones e 13 di Cinciarini. Con la sconfitta di Trento i bianconeri perdono l'occasione per accedere alle final eight.

Nelle parti basse della classifica si registra la vittoria della Openjobmetis Varese contro l'Acqua Vitasnella Cantù per 79 a 66 e la aggancia in classifica. Il posticipo vedrà invece fronteggiarsi la Manital Torino in casa della Consultinvest Pesaro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto