L'Italia di rugby ci ha regalato un match emozionante, deciso solo negli ultimi minuti non privi di rammarichi: una dubbia decisione arbitrale che ha concesso un calcio di punizione (trasformato) ai francesi nell'ultimo; un drop di Parisse a tempo scaduto che avrebbe potuto avere sorte migliore. Le scommesse del c.t. Brunel sembrano ripagare le critiche piovute addosso al tecnico francese per la scelta di portare tanti esordienti, alcuni militanti in Eccellenza, al 6 Nazioni. Ma l'Italia vista oggi è stata quanto mai apprezzabile.

Francia-Italia al 6 Nazioni: il match

Partono determinatissimi gli azzurri. Un drop di Canna spezza l'equilibrio iniziale. Rimediano i francesi, in meta (non trasformata) con Vakatawa: 5-3. ÈParisse a riportare avanti gli azzurri, in meta con un drive da touche. Incredibile l'errore di Canna che non trasforma: 5-8. Subito in meta i transalpini con Chouly: ancora errore di Bezy in trasformazione e 10-8, risultato che chiude il primo tempo.

Rammarico enorme per Campagnaro (forse il migliore in campo) per una meta sfumata a pochi centimetri.

Nella ripresa l'Italia allunga. Il 6 Nazioni dà motivazioni a sufficienza. Canna trasforma un calcio di punizione, quindi in coppia con Gori confeziona una meta che trasforma. 10-18 e Francia che deve inseguire.Èancora Vakatawa a seminare il panico nell'azione che permette a Bonneval di andare in meta: Plisson trasforma per il 17-18.

Un trattenuto fischiato a Parisse (placcato altissimo) permette a Plisson di battere il calcio che porta avanti i transalpini: 20-18. Botta e risposta tra Haimona e ancora Plisson per il definitivo 23-21, con un'Italia stoica nel guadagnare campo per crearsi l'ultima occasione, ma il drop di Parisse non entra.

Applausi agli azzurri di Brunel che possono guardare con entusiasmo al prossimo incontro, il 14 febbraio con l'Inghilterra all'Olimpico di Roma.

Statistiche del match Francia-Italia valevole per il 6 Nazioni 2016

Tabellino: 8' drop Canna (0-3), 15' meta Vakatawa (5-3), 26' meta Parisse (5-8), 32' meta Chouly (10-8) Primo tempo 10-8 44' cp Canna (10-11), 46' meta Canna tr Canna (10-18), 60' meta Bonneval tr Plisson (17-18), 69' cp Plisson (20-18), 74' cp Haimona (20-21)Calciatori: 0/3 Bezy 2/2 Plisson (Francia). 3/5 Canna 1/1 Haimona (Italia).

Man of the Match: Virimi Vakatawa (Francia)

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto