Pronostici non rispettati per quanto riguarda i risultati dei tornei Atp e Wta disputati nel corso della settimana. Primi titoli in carriera per gli uomini, con gli inediti successi Di Zverev e Pouille, ma esiti a sorpresa anche nei tornei asiatici femminili.

Tornei Atp di Metz e San Pietroburgo

Prima vittoria in un torneo Atp per Lucas Pouille, bravo ad imporsi in terra di Francia in due set per 7-6 (7-5), 6-2 sul talento austriaco Dominic Thiem.

Grazie a questo successo il giocatore transalpino ottiene il suo best ranking, raggiungendo la sedicesima posizione della classifica. Anche Alexander Zverev vince la prima finale di un torneo Atp battendo alla Sibur Arena di San Pietroburgo il favorito Stan Wawrinka, reduce dalla recente conquista degli US Open a Flushing Meadows. Il giovane tedesco riesce ad aggiudicarsi un combattuto match, conclusosi in tre set con il punteggio di 6-2, 3-6, 7-5 in 2 ore e 25 minuti di gioco.

Tornei Wta di Guangzhou, Tokio e Seul

Anche in campo femminile tornei orientali con esiti difficilmente pronosticabili all’inizio. Dopo la vittoria di ieri in Cina dell’ ucraina Lesia Tsurenko (6-4, 3-6, 6-4 sulla ex numero uno del mondo serba Jelena Jankovic), anche nelle finali giocate oggi hanno vinto giocatrici che in pochi ad inizio settimana avrebbero considerato tra le favorite. In Giappone ritorna alla ribalta Caroline Wozniacki: la danese, dopo aver disputato un ottimo US Open, conferma il periodo di forma vincendo a Tokio, con un tabellone che comprendeva giocatrici del calibro della polacca Radwanska e di Garbine Muguruza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Successo in due set (7-5, 6-3) sulla sorprendente giapponese Osaka, giocatrice appena diciottenne alla prima finale Wta. La spagnola Lara Arruabarrena-Vecino (che nei quarti aveva eliminato l'azzurra Camila Giorgi) trionfa invece a Seul. La tennista spagnola si impone infatti nel “Korea Open” sulla rumena Niculescu, chiudendo in tre set una partita dall’andamento curioso: due eloquenti 6-0 della iberica intervallati da un 2-6 in favore dell’avversaria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto