Gradito ritorno nel mondo del ciclismo che conta. Lo storico marchio italiano Selle italia tornera in gruppo dalla prossima stagione affiancando il proprio nome a quello altrettanto storico della Wilier Triestina.

Il team con licenza Professional assume, così, una denominazione che esalta il Made in Italy del ciclismo. Nel suo 120esimo anniversario, Selle Italia rifà capo nel mondo del ciclismo professionistico in un momento di estrema difficoltà per i brand italiani. La nuova Wilier Triestina-Selle Italia rappresenta anche un monito per tutto il territorio veneto oltre ad manifesto di prestigio e qualità per l'industria del pedale nostrana.

la squadradiretta da Angelo Citracca può contare tra le proprie fila Filippo Pozzato oltre alle conferme di Manuel Belletti, Andrea Fedi e Matteo Busato.

Dopo il ritorno di Colnago, che nel 2017 fornirà le biciclette alla nuova TJ Sport-Lampre, un altro storico marchio italiano ritorna nel mondo del ciclismo in un momento particolare in cui sono i brand stranieri a farla da padrone. Senza una vera e propria squadra italiana nel World Tour (la Lampre diventerà, in pratica, Italo-cinese), nel mondo Professional l’Italia del pedale è ben rappresentata.

Oltre alla Wilier-Selle Italia, ricordiamo la presenza della Bardiani-CSF, della Nippo-Vini Fantini e dell’Androni-Sidermec. Proprio in casa Bardiani, è notizia degli ultimi giorni il rinnovo della partnership con l'azienda Cipollini, altro marchio di qualità Made in Italy. Sempre sul fronte biciclette, la Nippo ha recentemente presentato la nuova De Rosa Protos 2017 mentre in casa gli uomini Androni pedaleranno su bici Bottecchia.

Si riaccende, dunque, la bagarre per accaparrarsi un invito al prossimo Giro d'Italia. Sicura del posto è solo la Bardiani-CFS in quanto vincitrice della Coppa Italia 2016. Lotta ristretta a Wilier-Selle Italia, Nippo Fantini e Androni: probabilmente sono due di loro avranno l'onore di partecipare alla centesima edizione della Corsa Rosa vista anche l’agguerrita concorrenza dei team Professional stranieri.

Segui la nostra pagina Facebook!