Si infrange in semifinale il sogno di Fabio Fognini di accedere alla finale dell'ATP Masters 1000 di miami. Il tennista italiano è stato protagonista di una splendida cavalcata che lo ha portato ad essere tra i migliori 4 del torneo di Key Biscane, ma nulla ho potuto contro lo spagnolo Rafael Nadal che ha dominato il match, riuscendo ad avere la meglio in due set con il punteggio di 6-1, 7-5.

Si è capito quasi sin da subito come Fognini non fosse nella sua giornata migliore: già al quarto game è arrivato il break dello spagnolo, che dal canto suo si è mostrato molto aggressivo e deciso sin dalle prime battute.

Sul punteggio di 4-1 a favore del maiorchino, l'italiano ha sprecato un vantaggio di 40-0 regalando un ulteriore break a Nadal, che poi ha chiuso comodamente il suo turno di servizio portando a casa il primo set per 6-1 in soli 25 minuti di gioco.

Più avvincente è stata la seconda partita, con Fognini molto più attento nei propri turni di servizio ma al tempo stesso sempre abbastanza discontinuo, alternando da uno scambio all'altro colpi spettacolari ed errori dozzinali.

Sul punteggio di 4-3 a suo favore, il ligure ha avuto anche la possibilità di conquistare un prezioso break, ma Nadal, sostenuto da ottime prime di servizio, è riuscito a conquistare un game che pur era arrivato ai vantaggi. All'undicesimo gioco però, sul punteggio di 5-5, il tennista italiano ha commesso un sanguinoso doppio fallo sul 30-40 regalando allo spagnolo la possibilità di andare a servire per il match.

Possibilità prontamente sfruttata da Nadal, che in 1 ora e 27 minuti complessivi conquista l'accesso alla finale del torneo ATP di Miami.

A raggiungerlo sarà uno tra Roger Federer e Nick Kyrgios: la semifinale tra i due si terrà nella notte (ore 1.00 italiane). Potremmo assistere nella giornata di domenica all'ennesima sfida del confronto infinito fra Roger e Rafa; quest'anno i due si sono incontrati già due volte (finale degli Australian Open ed ottavi di finale del torneo ATP di Indian Wells), con lo svizzero vincitore entrambe le volte.

Saremmo ben felici di assistere ad un nuovo entusiasmante capitolo di questa splendida rivalità sportiva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto