Marc Marquez vince il gran premio di Australia della MotoGP e ipoteca il mondiale. Secondo è arrivato uno stratosferico Valentino Rossi, che per tutta la gara ha tenuto testa a Zarco, Miller (padrone di casa e protagonista di una grande gara, nonostante il recente infortunio), Vinales (terzo) e a un indemoniato Andrea Iannone, classificatosi sesto, ma fino alla fine in lotta per il podio. Una gara che ha visto scontrarsi tutti i migliori piloti della Moto GP.

Tutti, tranne uno: Andrea Dovizioso. Gara disastrosa per lui e un probabile addio al titolo mondiale, dopo un deludente tredicesimo posto. Sono trentatré, infatti, i punti che dividono i due in classifica (Marquez è a 269, Dovizioso a 236) e già la prossima gara, in Catalogna, potrebbe garantire allo spagnolo la vittoria matematica del mondiale. Per Dovizioso servirebbe a questo punto un vero miracolo.

Ma questo sport [VIDEO] ci ha insegnato che nulla è da ritenersi mai per scontato. Tanti i problemi per il Dovi: la partenza da dietro, una reattività che è mancata e soprattutto un grosso errore che lo ha visto costretto a ripartire dalla ventesima posizione. Insomma, una domenica da dimenticare per tutto il suo team e per gli italiani che puntavano su di lui come "anti Marquez" per questo mondiale. Una vittoria, comunque, meritata quella di Marquez, che anche oggi ha dato l'ennesima prova di essere il più in forma del mondiale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Valentino Rossi

Eroico Valentino Rossi

Bellissimo secondo posto di Valentino Rossi, che era partito dalla terza fila ma ha battuto il compagno di team Maverick Vinales, classificatosi terzo, ma che tuttavia lo precede di una posizione nella classifica generale. Per l'italiano, una vera e propria ovazione del pubblico, invece piuttosto indifferente alla vittoria di Marquez. Tantissime le bandierine gialle e i numeri 46 sventolati dalla gente sugli spalti.

Ecco la classifica piloti aggiornata ad oggi dopo la gara di Philip Island:

1. Marc Marquez (Spagna) Honda 269

2. Andrea Dovizioso (Italia) Ducati 236

3. Maverick Vinales (Spagna) Yamaha 219

4. Valentino Rossi (Italia) Yamaha 188

5. Dani Pedrosa (Spagna) Honda 174

6. Johann Zarco (Francia) Yamaha 138

7. Jorge Lorenzo (Spagna) Ducati 117

8. Danilo Petrucci (Italia) Ducati 111

9. Cal Crutchlow (Gran Bretagna) Honda 103

10.

Jonas Folger (Germania) Yamaha 84

11. Alvaro Bautista (Spagna) Ducati 70

12. Jack Miller (Australia) Honda 65

13. Aleix Espargaro (Spagna) Aprilia 62

14. Scott Redding (Gran Bretagna) Ducati 61

15. Andrea Iannone (Italia) Suzuki 60.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto