È stato un mercato di altissimo livello quello concluso dalla UAe Emirates di Giuseppe Saronni. La squadra che ha raccolto l’eredità della storica Lampre ha concluso una campagna acquisti in formato galattico, con tre big che hanno fatto alzare in maniera esponenziale il valore dell’organico e le aspettative per la prossima stagione. A dividersi la leadership per i grandi giri ci saranno Fabio Aru e Daniel Martin, mentre il vice-campione del Mondo Alexander Kristoff guiderà la squadra nelle classiche. Sono stati confermati anche i corridori di riferimento della stagione da poco conclusa, a partire da Rui Costa e Diego Ulissi.

UAE, un mercato stellare

La UAE è stata la principale protagonista del ciclomercato. Gli sponsor emiratini hanno confermato con i fatti l’intenzione di scalare i vertici del Ciclismo professionistico, mettendo a segno una serie di colpi stellari. La squadra avrà ora ambizioni ai massimi livelli sia nelle classiche che nei grandi giri grazie agli arrivi di Fabio Aru, Daniel Martin e Alexander Kristoff. La UAE ha concluso altri tre nuovi ingaggi. Particolarmente interessante è quello del bielorusso Alexandr Riabushenko, già campione europeo under 23 e considerato tra i più forti talenti emergenti del ciclismo internazionale. Ci saranno anche Rory Sutherland e Sven Erik Bystrom, un esperto gregario ed un giovane norvegese che ha seguito Kristoff dalla Katusha.

Tra gli addii spiccano il ritorno di Meintjes alla Dimension Data, e quelli dei velocisti Sacha Modolo, passato alla ex Cannondale, e Andrea Guardini, alla Bardiani. Non ci saranno più neanche Kump (CCC) e Mohoric (Bahrain), così come Niemiec e Zurlo che non hanno ancora trovato ufficialmente una squadra per continuare l’attività.

UAE, ecco i 25 corridori

Con un comunicato sul suo sito ufficiale la UAE Emirates ha confermato in via definitiva il suo organico per la stagione 2018. I corridori saranno 25. Fabio Aru e Daniel Martin saranno i leader per le corse a tappe, con l’italiano probabilmente destinato al Giro e l’irlandese al Tour. L’altro grande acquisto Kristoff guiderà la squadra alle classiche, ma potrebbe anche tornare finalmente al Giro d’Italia per puntare ad una tappa.

Ulissi e Rui Costa, i due corridori di punta della vecchia guardia, finiranno in una posizione un po’ più defilata, ma avranno comunque molte occasioni per sé. Molto interessante e qualitativa è la parte più giovane della squadra, in cui spiccano le presenze di Filippo Ganna e Simone Consonni. Da segnalare anche l’ingresso nello staff tecnico di Paolo Tiralongo, appena ritiratosi dall’attività agonistica.

I corridori della UAE Emirates 2018

  • Anass Ait el Abdia
  • Fabio Aru
  • John Darwin Atapuma
  • Matteo Bono
  • Sven Erik Bystrom
  • Simone Consonni
  • Valerio Conti
  • Rui Costa
  • Kristian Durasek
  • Roberto Ferrari
  • Filippo Ganna
  • Alexander Kristoff
  • Vegard Stake Laengen
  • Marco Marcato
  • Daniel Martin
  • Yousef Mirza
  • Manuele Mori
  • Simone Petilli
  • Jan Polanc
  • Edward Ravasi
  • Alexandr Riabushenko
  • Rory Sutherland
  • Ben Swift
  • Oliviero Troia
  • Diego Ulissi.