E' una di quelle giornate che vorresti non finissero mai per Marc Marquez che, a 24 anni appena, vince il suo sesto titolo iridato, quarto nella classe top. E' stato uno dei mondiali più affascinante degli ultimi anni, con il vincitore e Andrea Dovizioso in lotta fino all'ultima gara: non accadeva dall'anno 2015 nel quale Jorge Lorenzo strappò il titolo a Valentino Rossi. Nessuno però poteva mai immaginarsi un finale al cardiopalma come quest'anno.

Cronaca della gara di Valencia

Dopo il turno di qualifiche disputato sabato pomeriggio a Valencia, Marc Marquez parte in pole davanti a Johanne Zarco e alla Suzuki di Andrea Ioannone. Solo nono Andrea Dovizioso che, durante tutta la gara, ha dovuto rincorrere le prime posizioni. Pronti via e il protagonista è Pedrosa che riesce alla prima curva ad insidiare Marc Marquez. Dopo vari sorpassi negli ultimi dieci giri le posizioni erano così definite: Zarco, Marquez, Pedrosa, Lorenzo, Dovizioso. Quando la gara sembrava fosse destinata a finire in questo modo ecco i colpi di scena.

Marc Marquez trova il jolly del pomeriggio, tenendo miracolosamente in piedi la moto che si era imbarcata durante la prima curva del ventiquattresimo giro mantenendola sulla superficie del circuito con il ginocchio, salvandosi in maniera del tutto incredibile. L'intoppo gli fa perdere posizioni, ritrovandosi sesto dietro a Dovizioso. Il mondiale resta in bilico fino a quando il ducatista prova a spingere, cercando di agguantare più punti possibili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP

Nella prima caduta è Jorge Lorenzo a farne le spese, che cede il passo al suo compagno di squadra, Dovizioso che dovrà fare i conti con la dea bendata. Infatti, nel giro susseguente perde il controllo della moto, uscendo fuori pista e dicendo addio al sogno mondiale. La gara si concluderà con una battaglia tra Pedrosa e Zarco, con lo spagnolo che ne uscirà vincitore concludendo al meglio la propria stagione. Marc Marquez arriverà al traguardo in terza posizione, facendo suo il mondiale 2017.

Conclusione

E' stato un mondiale all'insegna dell'equilibrio nel quale sia la Ducati che la Honda hanno lavorato duramente e costantemente nel raggiungere l'obiettivo finale. Alla fine ha vinto un fenomeno, quel Marc Marquez che nei prossimi anni potrà costruire una sua egemonia. Onore delle armi ad Andrea Dovizioso, fino all'ultimo in lizza per la conquista del suo primo mondiale. Nel finale di gara il Team Ducati ha comunque ringraziato il suo pilota per l'ottimo percorso svolto durante tutto l'arco dell'anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto