Esteban Ocon rischia di rimanere senza sedile per il prossimo anno. Il pilota della Racing Point Force India non sarà nella squadra di Lawrence Stroll e verrà sostituito proprio dal figlio di quest'ultimo, Lance. "E' una strana situazione" ha detto il pilota originario di Evreux: infatti, dopo il forte interesse della Renault (che ha poi ingaggiato Daniel Ricciardo [VIDEO] dalla Red Bull), sembrava essere destinato in McLaren per sostituire Fernando Alonso (che si ritirerà dalla Formula 1 al termine della stagione) e Stoffel Vandoorne; tuttavia il team di Woking ha deciso di puntare su Carlos Sainz jr e Lando Norris, pilota proveniente dalla Formula 2.

"Sto trattando con la Williams. Non so come andranno le cose, ma se non dovessi correre l'anno prossimo, non sarebbe una catastrofe. Ma nel 2020 sono convinto di correre in Formula 1" ha affermato il pilota alla vigilia delle prove libere del Gran Premio di Sochi [VIDEO]. Ocon attualmente è undicesimo nella classifica piloti con 45 punti.

Inizio di carriera

Ocon dal 2006 al 2011 gareggiò con i kart, ottenendo tante vittorie e ottimi risultati. Nel 2012 debutta in Eurocup Formula Renault 2.0 con la Koiranen Motorsport, chiudendo quattordicesimo.

Nel 2013 passa all'ART Junior Team e chiude la stagione al terzo posto. Sempre nel 2013 debutta in Formula 3 con la Prema e l'anno seguente riesce a vincere il campionato. Grazie alla sponsorizzazione della Pirelli (ottenuta dopo la vittoria in Formula 3) debutta in GP3 con l'ART Gran Prix: a fine anno vincerà il campionato dopo aver ottenuto quattordici podi e una vittoria. Nel 2016 prende parte alla stagione del DTM come pilota Mercedes. La stagione tuttavia non procede benissimo e il pilota francese fu costretto ad abbandonare il campionato per sostituire Rio Haryanto in Manor, scuderia britannica di Formula 1.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Formula 1

Debutto in Formula 1

Nel 2016 Ocon fu ingaggiato dalla Renault come terzo pilota, pur essendo ancora un pilota di proprietà della Mercedes. Ad agosto debuttò in Formula 1 con la Manor, dopo esser stato ingaggiato per sostituire Rio Haryanto: corse sette gare, ottenendo come miglior piazzamento un dodicesimo posto durante il Gran Premio del Brasile. Nel 2017 passò in Force India, andando subito a punti nel Gran Premio d'Australia, prima prova del mondiale 2017, ripetendosi nei successivi quattro gran premi.

Grazie alle ottime prestazioni della Force India, insieme al suo compagno Sergio Perez riuscì a portare la sua squadra al quarto posto nella classifica costruttori, mentre si classificò ottavo in quella piloti. Il campionato 2018 invece si è rivelato più difficile del precedente, a causa del calo di prestazioni della vettura e dei problemi finanziari della squadra (rilevata poi da Lawrence Stroll e rinominata "Racing Point Force India [VIDEO]").

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto