Romano Fenati sta pagando il folle gesto commesso nei confronti del collega Manzi nel corso del GP di Misano della Moto2. Il pilota ascolano, infatti, è stato licenziato dal Team Marinelli Snipers, e come se non bastasse anche la squadra per la quale avrebbe dovuto gareggiare nella prossima stagione, la MV Augusta, lo ha scaricato. Sulla vicenda è intervenuta la mamma di Fenati che pur condannando il folle gesto, ha dichiarato che sia suo figlio che la sua compagna, nelle ultime ore, hanno ricevuto non solo offese, ma anche minacce di morte.

Minacce di morte e offese

Come spesso accade per le vicende che acquistano una certa rilevanza dal punto di vista mediatico, alla fine si sfocia sempre nell'assurdo. Secondo quanto dichiarato dalla mamma di Marco Fenati, la signora Sabrina, nel corso di un'intervista concessa al giornale "Il Resto del Carlino", suo figlio avrebbe addirittura ricevuto alcune minacce di morte, che avrebbero coinvolto anche la sua fidanzata, ripetutamente offesa tramite i vari social.

La donna ha dichiarato di aver ricevuto molte "brutte parole" anche dai suoi concittadini: "Tanti ascolani hanno attaccato Romano, e nella maggior parte dei casi si tratta di persone che generalmente si comportano peggio di lui". Subito dopo, Sabrina ha spezzato una lancia in favore di suo figlio, affermando come dietro a quello che ora viene da molti dipinto come un mostro, ci sia in realtà un ragazzo buono.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Valentino Rossi

La difesa della mamma

La mamma è sempre la mamma, iperprotettiva nei confronti di un figlio. Già, anche se tuo figlio si chiama Romano Fenati e, dopo il folle gesto che avrebbe potuto cambiare per sempre la vita di Stefano Manzi, è finito nell'occhio del ciclone. Attaccato da tutti, licenziato dal team attuale e da quello futuro, il pilota ascolano può consolarsi con le parole della madre Sabrina, che pur condannando l'accaduto, non se l'è sentita di attribuirgli tutte le colpe.

La donna, infatti, ha in parte giustificato Fenati, accusando Manzi, neanche troppo velatamente, di averlo provocato per gran parte del GP di Misano. "Manzi ha provato più volte a buttarlo giù" ha tuonato la signora Sabrina, "mio figlio è stato provocato, ma poi devo ammettere che il suo gesto è stato sbagliato. Probabilmente aveva in corpo tanta adrenalina e tutti conosciamo il suo caratterino" ha poi proseguito.

Delle giustificazioni inaccettabili, se non fosse che arrivano dalla mamma di Fenati. Esatto, perché come direbbero a Napoli, "i figli so piezz e core".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto