Il weekend di Misano finisce con la vittoria del pilota della Ducati, Andrea Dovizioso. Partito dalla quarta casella, riesce a gestire nel modo migliore la moto e le gomme, riuscendo ad arrivare primo al traguardo, andando in testa a 14 giri dal termine e difendendosi dagli inseguitori Marc Márquez (2° al traguardo) e il compagno di squadra Jorge Lorenzo che, cadendo al penultimo giro, finisce la gara al 17° posto.

Pubblicità
Pubblicità

La gara inizia già con un colpo di scena per la caduta di Jack Miller, che era partito dalla seconda posizione e che conclude la gara al 18° posto.

In testa rimangono quindi le due Ducati, con Lorenzo in testa ma, in pochi giri, Márquez riesce a raggiungerli. Dopo il sorpasso di Dovizioso su Lorenzo, l'italiano cerca di fuggire, con i due spagnoli in continua lotta, una lotta che termina con la caduta di Lorenzo che perde le moto in curva e con il pilota Honda che riesce a passare.

Pubblicità

Yamaha sottotono

Con la caduta di Lorenzo, è l'inglese Crutchlow a completare il podio con il terzo posto. Quarto lo spagnolo Rins. Sottotono ancora una volta le prestazioni del team Yahama, che chiude rispettivamente al 5° con Viñales e al 7° con Rossi, con lo spagnolo che chiude a 15 secondi dal vincitore. Sesta posizione per Daniel Pedrosa e, a concludere la top ten, Andrea Iannone (8°), Alvaro Bautista (9°) e Johann Zarco (10°).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP

Tripletta italiana

Grazie alla vittoria del pilota Ducati, il weekend di Misano si conclude con una vittoria italiana in tutte le 3 categorie del Motomondiale. Infatti, in Moto 3 e in Moto 2, vincono rispettivamente Lorenzo Dalla Porta (prima vittoria in carriera in Moto 3) e Francesco Bagnaia.

L'ultima volta che 3 italiani hanno vinto le tre gare di un weekend era Mugello 2017.

Da segnalare, però, la squalifica in Moto 2 di Romano Fenati per comportamento in pista pericoloso, colpevole di aver afferrato il freno della moto di Stefano Manzi e di aver messo in pericolo la sicurezza del pilota.

Oltre alla squalifica, potrebbero arrivare altre sanzioni al pilota italiano.

Gli altri italiani concludono la gara all'11° posto (Danilo Petrucci), 12° posto (Franco Morbidelli) e al 15° posto (Michele Pirro).

Ecco a voi l'ordine di arrivo del Gran Premio di Misano di Moto GP:

1) A. Dovizioso 42:05.426

2) M. Marquez +2.822

3) C. Crutchlow +7.269

4) A. Rins +14.687

5) M. Vinales +16.016

6) D. Pedrosa +17.408

7) V.

Pubblicità

Rossi +19.086

8) A. Iannone +21.804

9) A. Bautista +23.919

10) J. Zarco +27.559

Il prossimo appuntamento con il Motomondiale è fissato per il 23 settembre con il Gran Premio di Aragona.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto