Con qualche giorno di ritardo RCS Sport ha comunicato le scelte sulle wild card per il Giro d’Italia e le sue altre corse della prima parte di stagione. La notizia forte è l’esclusione della Neri – Selle Italia – KTM dal Giro d’Italia. Come negli anni scorsi uno dei quattro posti a disposizione dell'organizzazione è stato riservato ad una formazione straniera, che come nella passata edizione sarà la Israel Cycling Academy. Tra le tre squadre italiane che aspettavano la chiamata, con la Androni già sicura del suo posto, è stata così la formazione capitanata da Giovanni Visconti a dover dire addio alla possibilità di correre la corsa rosa.

Giro, confermata la Israel

Il meccanismo che regola la partecipazione delle squadre al Giro d’Italia e alle altre corse a tappe di tre settimane è molto semplice. Le 18 formazioni del World Tour hanno accesso di diritto alla corsa, mentre i restanti quattro posti sono assegnati dall’organizzazione, in questo caso RCS Sport. Uno di questi quattro posti spetta alla formazione che nella stagione precedente ha vinto la Ciclismo Cup, la challenge che racchiude tutte le corse italiane e che è andata alla Androni Sidermec.

RCS Sport doveva quindi ancora annunciare le ultime tre squadre ammesse al Giro 2019, e in molti speravano che le scelte ricadessero sulle tre formazioni italiane della categoria Professional. Non è però stato così, come del resto era avvenuto già negli anni scorsi. Stavolta l’organizzazione ha dato fiducia alla Nippo Fantini, rimasta fuori nelle ultime due edizioni, e alla Bardiani CSF, presenza storica alla corsa rosa anche grazie al suo progetto tutto rivolto ai giovani del ciclismo italiano.

L’ultimo posto è andato invece alla Israel Cycling Academy, la squadra israeliana già presente un anno fa e confermata anche in questo 2019. Il team si è molto rafforzato nel ciclo mercato invernale, aggiungendo anche Cimolai e Minali ad un organico in cui era presente già Sbaragli.

La delusa delle scelte di RCS Sport, che non mancheranno di far discutere è dunque la Neri – Selle Italia – KTM, la squadra che nella scorsa stagione era denominata Wilier – Selle Italia e che ha ingaggiato per quest’anno uno dei corridori più importanti del ciclismo italiano, Giovanni Visconti.

La Neri dovrà accontentarsi della Strade Bianche, della Tirreno Adriatico e della Milano Sanremo, corse per le quali RCS ha optato giustamente per una certa rotazione.

Le wild card di RCS Sport per le corse di primavera

GIRO D’ITALIA (11 maggio - 2 giugno)

  • ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC (ITA)
  • BARDIANI CSF (ITA)
  • ISRAEL CYCLING ACADEMY (ISR)
  • NIPPO - VINI FANTINI - FAIZANÈ (ITA)

STRADE BIANCHE NAMEDSPORT (9 marzo)

  • NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM (ITA)
  • NIPPO - VINI FANTINI - FAIZANÈ (ITA)
  • VITAL CONCEPT - B&B HOTELS (FRA)

TIRRENO-ADRIATICO NAMEDSPORT (13–19 marzo)

  • BARDIANI CSF (ITA)
  • COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS (FRA)
  • GAZPROM - RUSVELO (RUS)
  • ISRAEL CYCLING ACADEMY (ISR)
  • NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM (ITA)

MILANO-SANREMO NAMEDSPORT (23 marzo)

  • ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC (ITA)
  • BARDIANI CSF (ITA)
  • COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS (FRA)
  • DIRECT ENERGIE (FRA)
  • ISRAEL CYCLING ACADEMY (ISR)
  • NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM (ITA)
  • TEAM NOVO NORDISK (USA).
Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!