Simone Piroddu è un campione in erba. Studente privatista, sassarese, conta numerose partecipazioni e vittorie nei campionati regionali, nazionali e internazionali di lotta. Le prime gratificazioni arrivano nel 2013 e 2014, assumendo il titolo di 'Campione Italiano Ragazzi'. Dal 2015 al 2017 rimane imbattuto nella categoria 'Esordienti', mentre dal 2017 a quest'anno è campione italiano 'Cadetto'. La lista di vittorie è lunga, come quella nei 'Juniores' del 2018, l'argento al Campionato Europeo SchoolBoy 2017 e il bronzo al Campionato del Mondo Cadetti 2018.

Simone attualmente collabora con una polisportiva di Sassari, presieduta da Enzo Piroddu e viene allenato da Mario Piroddu, suo padre. Nonostante la valanga di titoli, rimane con i piedi per terra e in quest'intervista ci racconta la sua storia.

Chi è Simone Piroddu

Simone Piroddu, campione di lotta. Raccontaci, chi sei?

Sono uno studente privatista al terzo anno allo scientifico. Anche se è molto difficile unire lo sport allo studio ritengo molto importante avere una buona cultura generale.

Come nasce la tua passione?

La mia passione per la lotta è iniziata sin da piccolo. E' uno sport che si pratica da generazioni nella mia famiglia. Mio padre ad esempio mi portava in palestra, per approcciarmi allo sport, finché non mi fece partecipare ai primi campionati regionali. Avevo appena 4 anni e crescendo sono andato avanti partecipando ai campionati nazionali e altre gare internazionali. Tra le competizioni più importanti ricordo gli europei under 15, classificandomi al secondo posto, e l'anno successivo partecipai ai mondiali di Zagabria, classificandomi terzo, perdendo la semifinale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sport Invernali

Da ormai 6 anni sono imbattuto in Italia.

Hai una pagina Facebook con migliaia di utenti e diverse migliaia di interazioni...

Sì, in questo periodo sto cercando di farmi conoscere in termini di visibilità e cercare sponsor. Per questo sto lavorando sulla pagina Facebook che in poco più di una settimana ha raggiunto circa 1.400 utenti e migliaia di visualizzazioni ogni qualvolta posto dei video.

Spese importanti, ricerca sponsor

Hai parlato di ricerca sponsor. A chi ti rivolgi in particolare?

Momentaneamente cerco un aiuto economico perché andare avanti con questo sport non è semplice.

Sto cercando di puntare in alto, fino alle Olimpiadi. Sono cosciente del fatto che sia difficile, ma non bastano i compensi della società sportiva di cui faccio parte. Ripeto, è molto difficile quindi sto cercando di impegnarmi per trovare più sponsor possibili.

Il tuo rapporto con i mass media?

Buono. Diverse volte ho rilasciato qualche intervista per 'Canale 12', emittente televisiva di Sassari. Ma anche per la Fijlkam, la Federazione italiana che si occupa di lotta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto