L'impresa del giorno è del nostro Lorenzo Sonego, capace di eliminare dal tabellone principale Karen Khachanov, testa di serie numero 8 del Masters di Montecarlo e numero 12 del ranking mondiale. Al 23enne torinese, numero 96 ATP, sono bastati due set per aver ragione del favorito russo. Altra grande prestazione del Tennis italiano è firmata da Marco Cecchinato che compie una rimonta pazzesca ai danni di Stan Wawrinka e passa il turno. Era anche la giornata del debutto di Novak Djokovic, il numero uno del mondo ha faticato più del previsto per aver ragione di Kohlschreiber.

Pubblicità
Pubblicità

Lo show di Lorenzo

L'impressione è che questa esperienza a Montercalo la ricorderà a lungo, comunque vada a finire per Sonego. Per entrare nel tabellone principale ha dovuto superare le qualificazioni, poi ha vinto al primo turno nel derby tutto italiano contro il più esperto Seppi. Contro Khachanov aveva ben poco da perdere, ma in caso di successo sarebbe certamente stato il più importante, ad oggi, della sua carriera. Un trionfo in due set, 7-6 6-4 lo score, costruito in un'ora e 52 minuti di bel gioco, in cui Lorenzo è apparso aggressivo e determinato.

Il suo servizio è sembrato meno efficace rispetto alla partita contro Seppi, ma 15 punti di dritto e 15 punti su altrettanti disponibili a rete la dicono lunga sulla sua prestazione, contro un avversario certamente non in giornata ed a tratti sorpreso dalla grinta dell'azzurro. Ora per lui ci sarà il vincente del match di domani tra Fucsovics e Norrie.

Ceck, pazzesca rimonta

Marco Cecchinato da urlo ed autore di una rimonta pazzesca è il secondo 'eroe di giornata'.

Pubblicità

Il siciliano batte Stan Wawrinka e stacca il pass per gli ottavi di finale con lo score conclusivo di 0-6 7-5 6-3 dopo essere stato a pochi punti dall’eliminazione nel secondo set. Cecchinato, infatti, sembrava spacciato sul 6-0 5-4 e servizio per l’ex campione del Roland Garros, ma è riuscito nel capovolgere completamente l’incontro e spuntarla alla frazione decisiva: per un posto nei quarti sfiderà Guido Pella contro il quale è avanti per 2-0 negli scontri diretti.

Nole, che fatica

Debutto vincente, come da pronostico, ma probabilmente ci si aspettava meno fatica da parte del fuoriclasse serbo. Nole Djokovic ha impiegato tre set per aver ragione di un coriaceo Philipp Kohlschreiber, maturo tennista tedesco che, però, il mese scorso aveva eliminato proprio Djoker ad Indian Wells. L'atleta teutonico ha vinto 6-4 il secondo set dopo aver perso il primo, Nole è riuscito a risolvere la contesa al terzo con lo score di 6-4.

Pubblicità

Gli altri risultati: fuori Cilic

Tra le sorprese di giornata anche l'eliminazione di un'altra testa di serie: il croato Cilic è uscito, battuto in tre set dall'argentino Pella con lo score di 6-3 5-7 6-1. Out anche il francese Jo-Wilfried Tsonga che si è ritirato dal match contro Taylor Fritz con quest'ultimo che aveva vinto il primo set ed era avanti 2-0 nel secondo. Infine il talentino canadese Felix Auger-Aliassime, classe 2000 che ha superato in tre set l'argentino Londero.

Pubblicità

Leggi tutto