Questa mattina, in occasione della presentazione delle divise ufficiali delle Nazionali senior realizzate da Erreà Sport per il quadriennio 2019-2023, il commissario tecnico Davide Mazzanti dell'Italvolley femminile ha diramato una prima lista in vista della Nations League, in programma tra maggio e giugno per un totale di 15 gare più l'eventuale e tanto agognata Final Six.

Le azzurre un anno fa

Nell'edizione di Nations League 2018 l'Italia, complice il notevole ricambio generazionale, faticò parecchio nelle prime uscite, sfiorando poi la qualificazione alla fase finale per una manciata di set.

Pubblicità
Pubblicità

Le azzurre terminarono al sesto posto il girone unico.

Tuttavia, per le ragazze di Mazzanti fece seguito un grandissimo Mondiale, chiuso al secondo posto. Ora, occorre ripartire da quella prestazione per andare oltre, perché ci sono tutte le premesse per arricchire il palmarès azzurro che manca un primo posto ormai dai Giochi del Mediterraneo del 2013, a Mersin, in Turchia.

Convocate

Il ct Mazzanti ha convocato 30 giocatrici, ma la lista ufficiale delle 25 definitive verrà diramata solo l'11 maggio. Inoltre, per ogni gruppo di incontri verranno scelte 14 atlete.

Di seguito l'elenco delle convocate divise per ruolo:

Palleggiatrici: Carlotta Cambi, Alessia Orro, Ofelia Malinov, Francesca Bosio, Rachele Morello

Opposti: Egonu, Enweonwu, Nicoletti, Obossa

Schiacciatrici: L. Bosetti, C. Bosetti, Sylla, Pietrini, Sorokaite, Nwakalor, Guerra, Villani, Perinelli

Centrali: Chirichella, Folie, Danesi, Alberti, Fahr, Berti, Botezat, Molinaro, Cecconello

Liberi: De Gennaro, De Bortoli, Parrocchiale

Stelle indiscusse della squadra sono l'opposto di Novara Paola Egonu, la schiacciatrice di Conegliano Miriam Sylla, la palleggiatrice Ofelia Malinov della Savino del Bene Scandicci, le centrali Cristina Chirichella e Anna Danesi rispettivamente dell'AGIL Novara e il libero Monica De Gennaro dell'Imoco Conegliano.

Pubblicità

Da segnalare il rientro di Caterina Bosetti della Savino del Bene Scandicci dopo lo stop per guai fisici nella scorsa stagione. Presente anche la giovane classe '99 Nwakalor, opposto del Club Italia e protagonista di una stagione da protagonista.

Test in vista delle Olimpiadi

La Nations League sarà un banco di prova importante, anche in vista del torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, in programma nel weekend 2-4 agosto. In quella occasione, le italiane sul parquet di Catania si giocheranno il primo posto valido per i Giochi Olimpici contro l'Olanda, il Kenya e il Belgio.

Giochi Olimpici che sono diventati sempre più un "tarlo" per la Nazionale femminile, la quale non è mai riuscita ad arrivare sul podio in cinque partecipazioni, collezionando due noni posti e tre volte il quinto posto.

Leggi tutto