Dopo l'annuncio di ieri, 28 gennaio, del rinnovo di Maverick Viñales fino al 2022 nelle fila della Yamaka MotoGP, oggi, 29 gennaio, arriva come un onda anomala un'altra importante news: il pluricampione Valentino Rossi, dalla prossima stagione 2021, non sarà infatti più il compagno di squadra dello stesso Viñales che sarà invece affiancato da Fabio Quartararo. Al riguardo pare non ci siano più dubbi - lo afferma anche la Gazzetta dello Sport - ma si attende comunque l'ufficialità della promozione di Quartararo.

Al pluricampione pesarese sarebbe così stato offerto un posto nel team satellite Petronas.

MotoGP: Quartararo sorpassa Rossi

La linea tenuta dalla casa giapponese, a questo punto, appare quella di bloccare due dei giovani piloti più promettenti, paralizzando così il mercato Ducati. Aleggiava nell'aria già da tempo che Valentino Rossi ipotizzasse di correre con Petronas qualora la Yamaha avesse puntato su Quartararo, e adesso la cosa potrebbe concretizzarsi.

Una decisione che coinvolge tutto il team e che punta riflettori e attenzione sul talento francese. Per il mondo MotoGP e, in particolare per la Yamaha, si tratta di un cambio di guida da un certo punto di vista sorprendente.

Carlo Pernat, il manager della MotoGp, si è detto spiazzato dal rinnovo di Maverick Vinales con la Yamaha, poiché, come da lui stesso detto, "ero convinto che Vinales, fosse la scelta più logica per la Ducati".

Ago della bilancia ora è Quartararo, che apre a scenari diversi: "Se fossi un manager Ducati - ha sottolineato Pernat - prenderei il portafoglio e cercherei un accordo con Quartararo. Non capisco questa strategia".

Intanto, trascorsa la pausa natalizia, Rossi si è concesso una sessione "al tassello" a Ravenna, presso il crossodromo Tre Ponti: "L'allenamento sulla Moto da cross - ha affermato Valentino - è uno show!".

MotoGp: interrogativi sul futuro di Valentino Rossi

La rumorosa indiscrezione relativa alla promozione di Quartararo ai danni del Dottore sta rimbalzando come una cavalletta impazzita dalla Spagna a tutti i siti settoriali del mondo: si attende l'ufficializzazione da parte della casa giapponese (prevista per questo pomeriggio) che avrebbe però scelto il francese con il quale avrebbe stipulato un accordo biennale.

Molti gli interrogativi sul destino di Valentino Rossi che ha comunque chiarito, nella sua ultima intervista, che non gli dispiacerebbe essere impegnato nel team satellite Petronas insieme a Franco Morbidelli: "Yamaha sta facendo una prova di forza - ha affermato Pernat - e forse con Valentino non ci ha nemmeno parlato, non lo hanno interpellato questa volta. Circola l'idea di Valentino Rossi e suo fratello Luca Marini insieme, ma, al momento, è solo un'idea".