Il torneo di Indian Wells non si disputerà a causa dell'attuale emergenza sanitaria diventata ormai mondiale, ma al di là dell'intera stagione a rischio (con il perdurare della situazione legata ai contagi del virus potrebbero saltare i prossimi tornei americani ed è a rischio anche la stagione sulla terra rossa) una delle prime esigenze che si preannunciano di non facile soluzione per le federazioni internazionali del Tennis riguarda le classifiche Atp e Wta. Il noto portale Ubitennis traccia due soluzioni possibili in merito ai punti guadagnati lo scorso anno ad Indian Wells e negli altri tornei: potrebbero essere infatti 'congelati' oppure lasciati semplicemente scadere.

Secondo questa analisi, in entrambi i casi i problemi sarebbero evidenti. In caso di congelamento, infatti, alcuni tennisti potranno continuare ad avere a disposizione punti che in circostanze normali sarebbero scaduti, mentre se si lasceranno scadere non ci sarebbe per chi li ha guadagnati nella stagione 2019 la possibilità di difenderli. Cosa che invece non accadrebbe nei tornei successivi quando - tutti speriamo al più presto - l'emergenza attuale potrebbe rientrare.

Thiem il più danneggiato se i punti di Indian Wells saranno lasciati in scadenza

In base all'ultimo aggiornamento della classifica, Novak Djokovic mantiene saldamente la vetta con 10.220 punti davanti a Rafa Nadal a quota 9850. Terzo Dominic Thiem con 7.045 davanti a Roger Federer a 6.630, al quinto posto Daniil Medvedev con 5.890 punti, questa la top 5. Con la cancellazione di Indian Wells ci sarebbero pochi problemi per Djokovic che lo scorso anno nel primo Masters 1000 di stagione venne eliminato al terzo turno da Philipp Kohlschreiber ed aveva guadagnato solo 45 punti.

Di fatto, però, lui e gli altri favoriti non potranno essere in corsa per i 955 punti previsti in caso di vittoria del torneo, lo stesso discorso lo possiamo fare per Rafa Nadal che, però, vedrà scadere più punti rispetto a Djokovic (360) visto che lo scorso anno era arrivato in semifinale. I tennisti più danneggiati sono in tal senso il vincitore ed il finalista della passata stagione: il primo è Dominic Thiem che lascerebbe per strada 1.000 punti, mentre Federer ne perde 600, ma li avrebbe persi in ogni caso considerato l'infortunio che lo vedrà fermo fino alla prossima estate.

Con i punti decurtati alla luce della cancellazione di Indian Wells (se sarà davvero questa la decisione dell'Atp), la top 5 non cambia negli effettivi, ma solo nei punteggi che sarebbero i seguenti:

  • 1. Novak Djokovic – 10.175
  • 2. Rafael Nadal – 9.490
  • 3. Dominic Thiem – 6.045
  • 4. Roger Federer – 6.030
  • 5. Daniil Medvedev – 5.845

Segui la nostra pagina Facebook!