Cancellate le finali previste a Cortina d’Ampezzo in data 18-22 marzo, la stagione di Coppa del Mondo di sci alpino femminile si chiuderà così con le tre gare di Are in programma questa settimana: uno slalom parallelo giovedì 12 marzo con le Qualificazioni fissate alle ore 15:30 e le Finali sotto la luce dei riflettori alle 18:25; un gigante venerdì 13, prima manche alle 14:00 e seconda manche alle 17:00; uno slalom sabato 14 con la prima manche alle 10:30 e la seconda manche alle 13:30.

Le gare di Are saranno trasmesse in diretta tv su Rai Sport e in diretta streaming su RaiPlay.

Le stesse saranno anche visibili in abbonamento su Eurosport (streaming Eurosport Player, Sky Go e Dazn).

Brignone, Shiffrin e Vlhova allo sprint finale

Tre gare dividono dunque Federica Brignone da quello che sarebbe lo storico traguardo mai raggiunto prima da una sciatrice italiana di vincere la sfera cristallo. Sui pendii svedesi l’azzurra dovrà difendere il primato in classifica generale di 153 punti sulla stella americana detentrice delle ultime tre coppe Mikaela Shiffrin, che ha annunciato il rientro alle competizioni proprio per le gare svedesi dopo la morte improvvisa del padre, e 189 sulla slovacca Petra Vlhova.

Un buon margine considerato che in palio sono rimasti 300 punti, ma non certo rassicurante vista la caratura di entrambe le rivali e soprattutto il fatto che si andrà a gareggiare tra i pali stretti per delle prove che, sulla carta, sono nettamente favorevoli alle inseguitrici. Fa ovviamente eccezione il gigante, dove Brignone è leader di specialità, nel quale dovrà necessariamente fare punti pesantissimi per non smettere di sognare.

Precedenti di Coppa del mondo ad Are

La Coppa del mondo si deciderà dunque nel comprensorio sciistico di Are, situato nella parte centro settentrionale della Svezia, che ha radici molto profonde con gli Sport invernali e finora è la sola località della Scandinavia ad aver ospitato i mondiali di sci alpino, già nel lontano 1954 la prima volta, poi nel 2007 e ancora in occasione dell’ultima edizione disputatasi lo scorso anno.

Tradizionale circuito anche di Coppa del mondo, Are torna ad essere sede delle gare femminili dopo una stagione di pausa. L’ultima volta, dunque nel 2018, il programma gare comprendeva una discesa (vinta da Vonn), uno slalom (Shiffrin sul podio più alto) e un supergigante che fece registrare la prima vittoria femminile italiana in assoluto su questo circuito grazie a Sofia Goggia (Federica Brignone concluse quinta). La volta ancora precedente, 2015, oltre a un super-G (vittoria Vonn con Brignone terza) si disputarono due slalom, vinti uno a testa proprio da Shiffrin e Vlhova attuali rivali della carabiniera di La Salle.

Segui la nostra pagina Facebook!