Anche nel mondo del Ciclismo cominciano a farsi sentire gli effetti del blocco dell’attività sportiva. La drammatica situazione sanitaria si sta riflettendo su tante aziende, ormai in grave crisi e obbligate a tagliare ogni costo non essenziale per poter sopravvivere. Tra le prime voci destinate ad un ridimensionamento ci sono certamente quelle relative alle pubblicità e in un contesto come quello del ciclismo, in cui le squadre hanno come unica entrata economica gli investimenti degli sponsor, questo suona come un pericolo molto concreto. Astana e Lotto Soudal hanno già annunciato un netto taglio degli ingaggi dei corridori ed ora la CCC, la squadra di Greg Van Avermaet e Matteo Trentin, sta cercando di liberarsi del contratto di sponsorizzazione firmato.

Milek: ‘Stiamo combattendo per la nostra azienda’

La situazione in corso ha colpito in maniera pesante anche l’azienda CCC, colosso polacco del settore calzaturiero che dalla scorsa stagione è il main sponsor del team prima firmato dalla BMC. Dariusz Milek, fondatore della CCC, ha tratteggiato una situazione drammatica in cui la sponsorizzazione del team di Van Avermaet e Trentin è diventata un peso insostenibile: “Stiamo lottando per la nostra azienda. Sarebbe immorale ridurre il numero dei dipendenti mantenendo la sponsorizzazione della squadra di ciclismo”, ha dichiarato Milek al sito polacco Rowery.

L’azienda CCC e il team hanno una partnership già formalizzata anche per il 2021, ma Milek sta cercando di trovare una soluzione per uscire da questo accordo.

“Abbiamo un contratto che ci obbliga a sponsorizzare la squadra per quest’anno e per il prossimo, ma la società deve e vuole ritirarsi da questo a basso costo perché semplicemente i ciclisti non stanno fornendo nessun servizio promozionale. Non ci sono più 265 giorni di corse trasmesse su Eurosport.

Il Giro d’Italia è stato cancellato, il Tour de France è in dubbio, quindi non ha senso investire in questa sponsorizzazione perché non ci porta nessun vantaggio”, ha dichiarato l’imprenditore polacco.

Ciclismo, Van Avermaet favorevole al taglio dell’ingaggio

Il leader della squadra Greg Van Avermaet ha cercato di tendere la mano a Milek per superare questo periodo di crisi e scongiurare la rottura del contratto di sponsorizzazione.

“I nostri sponsor sono colpiti da questa crisi” ha dichiarato il Campione Olimpico. “Attualmente non sto svolgendo il 100% del mio lavoro perché non posso correre. Siamo aperti ad una riduzione salariale. Dobbiamo essere fedeli ai nostri sponsor, supportarli e fare in modo che possano continuare senza avere problemi con le loro sponsorizzazioni in futuro", ha auspicato il campione belga.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!