L'ex ciclista professionista Damiano Cunego è ricoverato in ospedale da una settimana circa. A informare tutti è lo stesso ex corridore, classe 1981, con un post sui propri profili social. Cunego informa che, finalmente, può postare una foto sorridente ma è ricoverato per un'infezione al ventricolo cerebrale. Un problema risolvibile, ha scritto Cunego, ma per il quale ora ha necessità di cure e di un periodo di riposo.

Cunego ricoverato per un'infezione che, al momento, sembra essere in via di guarigione

L'ex ciclista Damiano Cunego si trova in ospedalea Verona da circa una settimana. Il vincitore del Giro d'Italia edizione 2004, fa sapere di essere ricoverato attraverso i propri profili sui social network.

Cunego informa di trovarsi in questo momento ricoverato in ospedale per un'infezione al ventricolo cerebrale, ma tiene subito a tranquillizzare tutti sostenendo che si tratta di un problema in via di guarigione. L'ex ciclista, a lungo con i colori della Lampre, ha postato una foto nella quale vuole rassicurare tutti i suoi tifosi. Inizia scrivendo di essere felice di poter mandare finalmente una foto in cui è finalmente sorridente dopo una settimana intensa in cui è stato ricoverato in ospedale. Cunego entra poi nei dettagli: "Sono stato al momento stoppato - scrive - da una infezione a un ventricolo cerebrale". E intende subito rivolgere un grande ringraziamento a tutto lo staff e ai professionisti dell'unità operativa di Neurochirurgia dell'ospedale di Verona nella quale si trova ricoverato.

Cunego sostiene che dovrà sottoporsi a terapia antibiotica anche per le prossime 3-4 settimane.

L'ex vincitore del Giro d'Italia: è un problema risolvibile ma avrò bisogno di un periodo di cure e riposo

Damiano Cunego prosegue il suo post sui social network con un messaggio positivo sulle sue condizioni di salute.

Spiega, infatti, che si tratta di un problema risolvibile, anche se avrà ancora la necessità di rimanere in ospedale per ricevere le cure del caso e all'uscita dovrà poi osservare un periodo di riposo. Ma l'animo da battagliero c'è sempre, visto che scrive che questo periodo in ospedale serve per "tornare il miglior Damiano di sempre".

Cunego chiude il suo messaggio sul web invitando tutti, dopo questo post informativo, a rispettare la sua privacy in questo momento delicato. Ma c'è anche un annuncio finale: "Non vedo l'ora - scrive - di potere tornare in bicicletta"

Cunego è nato a Verona il 19 settembre del 1981, ha corso come professionista fino al 2018, anno nel quale si é ritirato. La vittoria più prestigiosa della sua carriera è il Giro d'Italia 2004. Nel suo palmares anche tre Giri di Lombardia e una Amstel Gold Race.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!