Quattro mesi e mezzo dopo l’interruzione provocata dall'emergenza sanitaria il Ciclismo professionistico è pronto a rimettersi in moto. Già nei giorni scorsi si sono svolte le prime gare, dal Sibiu Tour in Romania alla Vuelta Burgos in Spagna, evento ancora in corso. Ma è con il mese di agosto che la ripartenza si fa completa ed effettiva con la prima gara del riprogrammato calendario World Tour. Si riprende sabato 1° agosto con la Strade Bianche, la classica senese degli sterrati, per continuare con un programma fittissimo e senza soste, con le grandi classiche di Sanremo e Lombardia e il via del Tour de France, tutto ottimamente coperto dai canali tv di Rai ed Eurosport.

Ciclismo, si riparte dalla Strade Bianche

La Strade Bianche era stata una delle prime corse a essere annullata a causa dell’emergenza sanitaria, ormai più di quattro mesi e mezzo fa. Proprio da qui, dalla spettacolare corsa senese, il ciclismo ha deciso di ripartire, con regole rigide sul fronte sanitario per garantire la massima sicurezza sia ai corridori che agli spettatori.

La Strade Bianche è in programma sabato 1° agosto con un orario un po’ più tardo rispetto a quando la corsa si svolge nella classica collocazione di inizio marzo. Stavolta l’arrivo sarà intorno alle 18:30, preceduto da quello della gara femminile. Dopo la corsa senese l’Italia resterà grande protagonista di questa prima fase dopo il riavvio della stagione, con i recuperi della Milano – Sanremo e del Lombardia, fissati all’8 e al 15 agosto, e preceduti da altre classiche storiche del nostro ciclismo come il Gran Trittico Lombardo (gara che riunisce Agostoni, Bernocchi e Tre Valli), Milano – Torino e Gran Piemonte.

Contemporaneamente si tornerà anche a parlare di corse a tappe, con il Giro di Polonia dal 5 al 9 agosto, dove è prevista la presenza di Evenepoel e Carapaz, e soprattutto con il Delfinato dal 12 al 16, dove saranno al via quasi tutti i favoriti del Tour de France.

Campionati nazionali e Tour de France

Concluse le classiche italiane e il Delfinato nel weekend di Ferragosto, il ciclismo professionistico recupererà anche i Campionati nazionali che non si sono potuti svolgere nel mese di giugno. La maglia tricolore sarà assegnata domenica 23 agosto a Cittadella su un percorso che si preannuncia molto spettacolare, con i passaggi sulla salita della Rosina e lo strappo in pavè a La Tisa.

Non ci sarà neanche il tempo di rifiatare dopo le rassegne nazionali, perché il 26 è in programma anche il Campionato Europeo in Bretagna. Ancora tre giorni e poi il 29 sarà il momento dell’evento clou della stagione, il Tour de France che scatta da Nizza e che continuerà fino al 20 settembre quando il gruppo sfilerà a Parigi.

Ecco il calendario del ciclismo di agosto con i canali che trasmettono le corse in tv.

  • 1 Strade Bianche (Rai e Eurosport)
  • 1 – 4 La Route d’Occitanie
  • 2 Circuito di Getxo
  • 3 Gran Trittico Lombardo (Rai e Eurosport)
  • 5 – 9 Giro di Polonia (Eurosport)
  • 5 Milano – Torino (Rai e Eurosport)
  • 6 – 9 Czech Tour
  • 6 Mont Ventoux Denivelè Challenge (Eurosport)
  • 7 – 9 Tour de l’Ain
  • 8 Milano – Sanremo (Rai e Eurosport)
  • 12 Gran Piemonte (Rai e Eurosport)
  • 12 -16 Criterium del Delfinato (Rai e Eurosport)
  • 15 Dwars door het Hageland
  • 15 Il Lombardia (Rai e Eurosport)
  • 16 – 19 Giro di Vallonia
  • 18 Giro dell’Emilia (Rai e Eurosport)
  • 18 – 21 Tour du Limousin
  • 23 Campionati Italiani (Rai)
  • 25 Bretagne Classic (Eurosport)
  • 26 Campionati Europei (Rai e Eurosport)
  • 27 – 30 Tour du Poitou Charentes
  • 29 Driuvenkoers Overijse
  • 29 – 2 settembre Giro d’Ungheria
  • 29 Trofeo Matteotti (Rai e Eurosport)
  • 29 agosto - 20 settembre Tour de France (Rai e Eurosport)
  • 30 Bruxelles Cycling Classic
  • 30 Memorial Pantani (Rai e Eurosport).
Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!