La risalita dello stivale, verso gli appuntamenti decisivi sulle Alpi, prosegue con la tappa numero 13, in programma venerdì 16 ottobre che porterà i corridori da Cervia, in provincia di Ravenna a Monselice, piccolo comune del padovano.

Il percorso, lungo 192 km, si presta ad una giornata di relativa tranquillità per gli uomini di classifica, in attesa del week end di fuoco con la cronometro di sabato, da Conegliano a Valdobbiadene e con la frazione di domenica, con quattro G.P.M. e l’arrivo in salita a Piancavallo.

Il percorso della 13^ tappa

La tredicesima tappa del Giro d’Italia prenderà il via dalla cittadina di Cervia, in provincia di Ravenna.

I primi 150 km saranno completamente pianeggianti con l’interessamento anche delle province di Ferrara e Rovigo. Proprio nella città veneta, al km 118,5, sarà ubicato il primo traguardo volante di tappa, seguito, al km 155,2, in località Galzignano Terme, in provincia di Padova, dal secondo sprint intermedio.

Nella parte finale della tappa, i corridori affronteranno le due salite di giornata. Al km 158,3 inizierà la breve salita verso il Roccolo (4° categoria), lunga 4,1 km ma con una pendenza media dell’8,3% e punte tra il 17% e il 20%. Dopo 10 km di discesa, la strada tornerà a salire verso Calaone (4° categoria), un tratto breve di soli 2,1 km, ma con pendenza costante intorno al 10%.

Dopo lo scollinamento, la corsa affronterà gli ultimi 16 km in discesa, verso il traguardo di Monselice, posto in Via Cristoforo Colombo.

Gli orari della 13^ tappa

La frazione numero 13 del Giro d’Italia, programmata per venerdì 16 ottobre, partirà alle ore 11:40 da Piazza Giuseppe Garibaldi di Cervia. Il solito tratto di trasferimento cittadino sarà di circa 5000 metri, fino a raggiungere la SS 16, per la partenza dal km 0.

Lo striscione d’arrivo a Monselice sarà ubicato in Via Cristoforo Colombo, dove alle ore 16:30 circa, si concluderà la corsa.

La crono tabella della 13^ tappa stima una media oraria tra i 40 km/h e i 44 km/h, con arrivo previsto nella fascia oraria dalle ore 16:11 alle ore 16:39.

Il villaggio commerciale nella città di arrivo, sarà allestito presso il parcheggio fiere, distante dalla linea del traguardo, ma nei pressi della SS 16, dove il gruppo farà un primo passaggio nella fascia oraria dalle 15:00 alle 15.19.

I precedenti delle sedi di tappa

Per il comune di Cervia si tratta del terzo appuntamento con una partenza di una tappa del Giro d’Italia. Il primo precedente risale al 1955, sede di partenza dell’unica cronometro individuale dell’edizione numero 38 della corsa rosa: vinse Pasquale Fornara e Gastone Nencini conquistò la maglia rosa, che poi dovette cedere alla penultima frazione, per colpa di una foratura, a Fiorenzo Magni. Nella seconda occasione, nel 1985, da Cervia partì la settima tappa in direzione Jesi, vinta poi da Orlando Maini. Esordio assoluto, invece, per Monselice, come città di tappa.

Dopo la 13^ tappa, il Giro affronterà una delle giornate più importanti, con l’impegnativa cronometro Conegliano-Valdobbiadene, che si correrà sullo sfondo dei vigneti del Prosecco.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!