Inizia la seconda settimana del Giro d’Italia, dopo la prima delle due giornate di riposo. La carovana rosa ripartirà martedì 13 ottobre, da Lanciano, in provincia di Chieti, per la decima tappa, che porterà i corridori a Tortoreto, in provincia di Teramo, dopo 177 km e 4 Gran premi della montagna.

La frazione sarà caratterizzata da alcuni strappi con pendenze anche del 20%: il Muro del Tricalle a Chieti, il Muro di Controguerra e i due passaggi in Via San Giuseppe a Tortoreto.

Il percorso della 10^ tappa

La decima tappa del Giro d’Italia numero 103, in programma martedì 13 ottobre, partirà da Lanciano e si svolgerà interamente in territorio abruzzese, interessando anche le province di Pescara e Teramo.

Dopo un primo tratto lungo la costa adriatica, la corsa proseguirà verso l’interno in direzione Chieti, dove i corridori affronteranno il primo Gpm di giornata (4° categoria), ovvero la salita verso il quartiere Tricalle. Si tratta di una ascesa di 1,8 km con pendenza media del 7,8% e con un tratto al 19%, il Muro di Tricalle. Ritornati sulla costa, il gruppo incontrerà il primo traguardo volante di giornata a Giulianova al km 110,1, prima di arrivare a Tortoreto, dove i corridori affronteranno il circuito finale di circa 40 km con diverse salite.

Primo passaggio a Tortoreto con il secondo Gpm di tappa (4° categoria), salita di 2,9 km, pendenza media del 7,3% e passaggio sul Muro di Via San Giuseppe al 18%.

Si prosegue in direzione Martinsicuro, per poi affrontare il Gpm di Colonnella (3° categoria), ascesa di 3,1 km al 9,2%, con tratti che sfiorano il 18%. Neanche il tempo di rifiatare, che cinque chilometri dopo ecco arrivare il Muro di Controguerra, dove è posto il secondo traguardo volante della giornata.

Trattasi di uno strappo di 950 metri al 9,7%, ma con un tratto al 24% che potrebbe anche costringere qualche corridore ad appoggiare il piede per terra.

Le emozioni della tappa continuano, prima del finale, nel secondo passaggio da Tortoreto. Prima il gruppo affronterà la salita di Via Badetta, con un altro muro al 20% e poi ritornerà sul Muro di Via San Giuseppe, per l’ultimo Gpm di tappa, con un tratto più corto rispetto al primo passaggio.

Gli ultimi dieci chilometri saranno distribuiti tra discesa e tratto pianeggiante, che porterà la carovana al lungo rettilineo finale, circa 4 km, di Lungomare Sirena.

Gli orari della 10^ tappa

La decima tappa del Giro d’Italia, in programma martedì 13 ottobre, partirà alle ore 11:55 da Piazza Plebiscito di Lanciano. Il via ufficiale alla gara, al km 0 presso la SS 84, avverrà dopo la consueta passerella cittadina di 3800 metri.

L’arrivo a Tortoreto è previsto intorno alle ore 16:30. Le tabelle di marcia, per la precisione, prevedono un arrivo tra le 16:12, calcolando una media di 43 km/h, e le 16:39, se la gara sarà corsa a 39 km/h. Il villaggio commerciale degli sponsor nella città di arrivo, sarà allestito presso il Parcheggio di via Piave e di via Capanna.

I precedenti delle sedi di tappa

Per il comune di Lanciano si tratta del sesto appuntamento con la partenza di una tappa del Giro d’Italia, dopo le edizioni del 1932, 1935, 1938, 1973 e 1997. Seconda volta, invece, per Tortoreto con l’arrivo di una frazione della corsa rosa. Nell’unico precedente, nel 1995, vinse Filippo Casagrande. Il Giro d’Italia proseguirà mercoledì 14 ottobre con la tappa numero 11, Porto Sant’Elpidio-Rimini di 182 km.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!