Il Canone Rai è una delle tasse più odiate dagli italiani. Va pagata obbligatoriamente per tutti i possessori di apparecchi televisivi e radiofonici, indipendentemente dal loro uso o dalla visione dei programmi Rai.

La scadenza fissata è venerdì 31 gennaio 2014 per coloro i quali decidono di effettuare il versamento  in un'unica soluzione. In questo caso l'importo da pagare è pari ad € 113,50. Per chi effettuerà il pagamento in ritardo, è contemplata una sanzione di € 4,47 entro trenta giorni e di € 8,94 oltre i trenta giorni.

E' possibile rateizzare il pagamento, con l'aggiunta degli interessi moratori: si può effettuare un versamento di € 57,92 in due rate con scadenza 31 gennaio 2014 e 31 luglio 2014 oppure in quattro rate pari ad € 30,16 con scadenza alla fine dei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre.

In tal senso vi invitiamo a fare particolarmente attenzione perchè vi sarà comunque un pagamento entro il mese corrente.

Le modalità per effettuare il pagamento sono numerose: alle poste con il classico bollettino al costo di € 1,30, presso le ricevitorie Sisal e Lottomatica pagando € 1,55. E' possibile effettuare il pagamento con carta di credito chiamando il numero verde 800 191 191 con un costo supplementare di € 2,10 oppure sul sito internet della Rai e di Equitalia. Con un costo aggiuntivo che varia a seconda dell'istituto di credito, è possibile richiedere l'addebito bancario. Infine non dimenticate la possibilità di utilizzare il vostro smartphone o tablet scaricando l'App gratuita "Canone Rai".

Potete trovare il dettaglio delle modalità sopra indicate nel sito www.abbonamenti.rai.it.