#Tasi, Imu, prima e seconda casa, aliquote e scadenze al 16 giugno o al 16 dicembre 2014. Facciamo chiarezza dopo l'annuncio da parte del Ministero dell'economia e delle finanze della proroga Tasi al 16 settembre 2014, ma solo in alcune precise circostanze. Vediamo quali.

Proroga Tasi 16 settembre 2014: ecco per chi

In seguito all'incontro con l'Anci, il ministero dell'economia e delle finanze ha annunciato con un comunicato stampa che il pagamento della prima rata Tasi slitta dal 16 giugno al 16 settembre 2014 ma solo per quei comuni che non delibereranno le aliquote entro il 23 maggio e le pubblicheranno sul sito del Ministero entro il 31 maggio.

Confermato invece il pagamento dell'Imu il 16 giugno 2014 ma solo sulla seconda casa visto che da quest'anno, con l'avvento della IUC, l'imposta unica sulla casa introdotta dalla legge di stabilità 2014, la legge n. 147 del 2013, non sarà più dovuta sull'abitazione principale e sulle relative pertinenze.

Tasi prima casa scadenza a giugno o dicembre

Così si avrà per la prima casa la scadenza Tasi rimane al 16 giugno 2014 se il comune di residenza del contribuente ha deliberato l'aliquota Tasi prima casa entro il 23 maggio 2013. Se così non fosse il pagamento della prima rata Tasi per la prima casa slitta. Non a settembre, ma a dicembre quando entro il 16 si dovrà pagare tutto in un'unica soluzione.

Tasi seconda casa a giugno o settembre 2014

 La Tasi seconda casa invece avrà come scadenze:

  1. 16 giugno 2014: per i comuni che approvano le delibere con le aliquote Tasi entro il 23 maggio
  2. 16 settembre 2014: per i comuni che non approvano le delibere con le aliquote Tasi entro il 23 maggio