L'#agenzia delle entrate rende noto con provvedimento direttoriale del 19/09/2014 che d'ora in avanti sarà possibile pagare le marche da bollo anche in via telematica. La novità riguarda tutte le richieste sugli atti e sulle pratiche trasmesse alla Pubblica Amministrazione. L'intesa stabilita con il Capo Dipartimento della Funzione pubblica da vita per la Pubblica Amministrazione ad una nuova era con l'innovazione denominata @e.bollo.

La Marca da Bollo "@e.bollo"

La novità introdotta è importante perché consentirà un notevole smaltimento di pratiche attraverso la possibilità di ottemperare on line offerta ai contribuenti che potranno così pagare anche con carte di credito, prepagate o carte di debito.

Notevole il risparmio dal punto di vista dei costi e dei tempi necessari all'espletamento di dette pratiche che produce @e.bollo. Sempre per precisare circa i tempi di attuazione definitiva, va detto che saranno necessari ancora alcuni mesi per poterla vedere disponibile su tutti quei siti che offrono agli utenti servizi interattivi mirati ad acquisire le istanze a loro dirette.

Il servizio telematico

Sarà operativo un servizio apposito denominato @e.bollo mediante il quale poter comprare la marca da bollo in formato digitale. Attraverso il servizio in questione avviene infatti l'associazione dell' Identificativo Univoco Bollo Digitale (IUBD) all'impronta del documento che va assoggettato ad imposta. L'iniziativa che nella Legge di Stabilità trova la sua ragion d'essere, alla parte del conferimento di un nuovo impulso alla digitalizzazione e alla dematerializzazione documentale, semplificando gli adempimenti in favore dei contribuenti, prevede che ci sia corrispondenza tra impronte: dovranno essere cioè perfettamente associati documento soggetto a bollo con relativa marca elettronica.

I migliori video del giorno

Tempi di attuazione

Avremo aggiornamenti da parte di Agenzia per l'Italia Digitale e Agenzia delle Entrate nel corso dei prossimi mesi con la pubblicazione dell'elenco di tutte le P.A. che via via attiveranno i servizi, nonché quello relativo agli intermediari che saranno in grado di fornire il servizio di pagamento con emissione di marca da bollo digitale, oltre a fornire una guida operativa di compendio all'uso rivolta ai contribuenti. #Governo #Pmi