Il #modello 730 precompilato, ormai, è divenuto realtà visto che si avvicina sempre di più la fatidica data del 15 aprile, quando sarà finalmente disponibile per tutti i circa venti milioni di contribuenti italiani. Come molti di voi sapranno, però, la nuova dichiarazione dei redditi 2015 sarà accessibile solamente tramite Internet, attraverso il portale Fisconline. Per poter 'scaricare' il proprio 730 precompilato, però, è necessario ottenere il proprio PIN, il codice personale che permette di mantenere il più completo riserbo sul proprio documento fiscale. Domanda ovvia: come fare per ottenere tale credenziale PIN? 

Modello 730 precompilato: come richiedere il proprio PIN?

Innanzitutto occorre abilitarsi a Fisconline e questo è facilmente effettuabile tramite accesso al sito dell'#agenzia delle entrate, ovvero www.agenziaentrate.gov.it; in alternativa, si può telefonare al numero verde appositamente creato, 848.800.444 da rete fissa oppure al  06-96668907 da smartphone; infine, recandosi personalmente (oppure tramite delega) ad uno sportello di un qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate.

Come ricevere il proprio PIN? Se tale richiesta viene effettuata di persona, come sopra descritto, viene comunicata all'utente la prima parte del codice (prime quattro cifre) oltre alla password occorrente per effettuare il primo accesso.

La seconda parte del codice PIN (le ultime sei cifre) si potranno ottenere direttamente sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

PIN accesso dichiarazione dei redditi precompilata: 7 milioni ce l'hanno già

In tutti gli altri casi sopra esposti (ovvero richiesta per telefono, online oppure tramite persona delegata) verranno comunicate subito le prime quattro cifre del codice PIN: in seguito, il contribuente riceverà il 'resto' del codice da inserire via posta al domicilio conosciuto dall'Agenzia delle Entrate, entro i quindici giorni successivi dall'effettuazione della richiesta del codice PIN.

Secondo le ultime stime, sono attualmente circa sette milioni i contribuenti che possiedono già le credenziali per accedere al proprio modello 730 precompilato: si presume, comunque, che in molti si rivolgeranno ai CAF o ai professionisti abilitati per effettuare le operazioni necessarie, specie i pensionati che non hanno molta dimestichezza con Internet e con l'uso del computer.

I migliori video del giorno