Il giorno del 730 precompilato 2016 è arrivato. Da oggi, infatti, è possibile visionare la propria dichiarazione dei redditi in un’apposita area riservata del sito dell’#agenzia delle entrate. Il contribuente, dopo aver verificato i dati già inseriti dal fisco, avrà la facoltà di confermarli o modificarli prima dell’invio, che potrà avvenire a partire dal 2 maggio fino al 7 luglio. Oltre questa data sarà solo possibile utilizzare il modello Unico telematico, da inviare entro il 30 settembre.

Come si accede al 730 precompilato

Per visualizzare il 730 precompilato è necessario collegarsi al sito "infoprecompilata.agenziaentrate.gov.it" e accedervi con le credenziali rilasciate dall’Agenzia delle Entrate per l’accesso all’area Fisconline.

In alternativa a questa modalità, il contribuente può accedere anche con le credenziali dei siti INPS (utilizzando il Pin “dispositivo”), SPID (Sistema Pubblico di identità digitale) e NOiPA (solo per i dipendenti della pubblica amministrazione), direttamente da queste piattaforme. Resta sempre la facoltà per il cittadino, di delegare il proprio sostituto di imposta disponibile ad effettuare l’assistenza fiscale, un Caf o un professionista abilitato.

Come si richiedono le credenziali di Fisconline

Per richiede il codice Pin per accedere alla sezione Fisconline dell’Agenzia delle Entrate è possibile utilizzare una delle seguenti modalità:

  • utilizzando la procedura online disponibile all’indirizzo "telematici.agenziaentrate.gov.it/Abilitazione/Fisconline.jsp", inserendo alcuni dati personali relativi all’ultima dichiarazione presentata. Il sistema fornirà subito la prima parte del codice Pin, mentre la password iniziale e la seconda parte del suddetto codice saranno inviate per posta al domicilio noto all’Agenzia delle Entrate;
  • per telefono, chiamando i numeri 848.800.444 (da rete fissa, al costo di una telefonata urbana) o 06.96668907 (da cellulare, al costo previsto dal proprio piano tariffario);
  • recandosi presso un ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate munito del proprio documento di identità. Il funzionario dell'ufficio consegnerà all'utente le prime 4 cifre del codice Pin e la password di primo accesso. La seconda parte del codice Pin potrà essere prelevata sul sito Internet dei Servizi Telematici dell’Agenzia delle Entrate;
  • mediante la App dell’Agenzia.

Ulteriore possibilità per i possessori di Smart Card (Carta Nazionale dei Servizi).

I migliori video del giorno

In questo caso, basta inserire la carta nell’apposito lettore e, dopo essersi registrato, il sistema fornisce direttamente Pin e password di accesso a Fisconline. #modello 730 #Dichiarazione dei redditi