Nei primi tre mesi dell’anno le entrate tributarie erariali ammontano complessivamente a 92 miliardi e 141 milioni. Incremento del 3,6 per cento, più 3,2 miliardi rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I dati sono ufficiali, arrivano direttamente dal ministero delle Finanze e sono consultabili sul sito internet istituzionale del “Mef”. Sul fronte delle imposte dirette gettito di 51 miliardi e 764 milioni, aumento del 2,3 per cento

Entrate Irpef di 46,5 miliardi, più 4,4 per cento. Gettito Ires, continua il trend positivo: più 16,2 per cento. Imposte indirette: gettito di 40,3 miliardi, in aumento del 5,4 per cento, 2,85 miliardi.

In crescita le entrate Iva, 23,2 miliardi, saldo positivo del 13,2 per cento. Incremento anche per le imposte sulle transazioni, in particolare più 13,2 per cento relativamente all’imposta di registro. Accisa sui prodotti energetici, entrate pari a 5,7, più 2,2 per cento. Sale anche il gettito dell’accisa sul metano, con entrate per 953 milioni, più 23,4 per cento. In aumento anche le entrate riguardanti i giochi: più 413 milioni.